Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Le ricette della Dori

La Ricetta della dadolata di frutta di stagione a concassé

Una ricetta semplice e veloce ricca di proprietà nutrienti adatte a rafforzare le nostre difese immunitarie.
Melone, ananas, anguria, mirtilli a volontà!
Ma ognuno di voi potrà usare la fantasia per arricchire la ricetta o sostituire alcuni frutti non di stagione con altri più freschi.

Ingredienti x quattro persone
300 grammi di melone (due fette)
200 grammi di anguria (due fette)
300 grammi di ananas (1/4 di ananas)
3 Kiwi
Mirtilli a vostro piacimento
Martini una tazzina da caffè
Lime o limone mezzo spicchio

Procedimento
Lavate la frutta togliendo la buccia e tagliatela a dadini con un coltello a lama d’acciaio (risulterà migliore il taglio).
Mettete tutto in una ciotola con uno spicchio di limone, una spruzzata di Martini (nel mio caso rosso) e menta piperita.
Prendere il coppa pasta tagliando varie misure e ponetele dentro con un cucchiaio, adagiandole nello stampo su un piatto da dessert di diametro 14 cm.
Aggiungete la coulis di lampone precedentemente preparata come segue:
in una padella antiaderente versate i lamponi e lasciateli cuocere a fuoco dolce per circa 2 minuti, o fino a quando la frutta non ha rilasciato tutta l’acqua. Unite quindi il succo di limone e lo zucchero a velo. Mescolate con una frusta fino ad amalgamare bene gli ingredienti e riportate la padella sul fuoco dolce per un altro minuto. Filtrate il composto con un colino premendolo con una spatola e raccogliete la salsa ottenuta in una ciotola.
Ed il gioco è fatto!

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2020 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia