Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

Le ricette della Dori

Brutti ma Buoni ricetta di dolcetti senesi alla nostra maniera

Chi non conosce questi dolcetti tipici del senese, il cui nome Brutti ma Buoni è la sintesi dell’aspetto e del gusto.

Vi propongo qui la mia interpretazione.

Ingredienti:

150g Albumi a temperatura ambiente

1 Baccello di vaniglia

300g Granella di nocciola

200g Zucchero

 

Preparazione: 30 min
Cottura: 45 min
Dosi per: 20 pezzi
Costo: Basso

Per preparare i brutti ma buoni cominciate ponendo gli albumi a temperatura ambiente in una planetaria munita di frusta.

Cominciate a montare, e unite i semi di una bacca di vaniglia  e, poco a poco, quando gli albumi sono già molto chiari e spumosi, anche lo zucchero.

Montate a velocità media ancora 5 minuti: alla fine, sollevando la frusta dal composto dovrete ottenere la classica punta

Aggiungete quindi alla meringa la granella di nocciole poco per volta, amalgamatele mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto con una spatola.

Trasferite ora il composto in una pentola di acciaio e ponetela sul fuoco dolce.

Con un spatola morbida, continuate a mescolare, facendo cuocere la meringa.
Dovrete mescolare per circa 10 minuti, fino a che il composto non si sarà compattato.

Con l’aiuto di due cucchiai, formate adesso dei mucchietti di impasto, ben distanziati gli uni dagli altri, su una teglia foderata di carta da forno.

Una volta formati tutti i mucchietti, infornate i brutti ma buoni in forno statico preriscaldato a 130° per 45 minuti.

I brutti ma buoni devono asciugare senza bruciare: all’interno dovranno risultare asciutti e non molli, ma tenete a mente che, raffreddandosi, si induriranno un po’; regolate la cottura di conseguenza, in base alle caratteristiche del vostro forno. Potrebbe volerci qualche minuto in più o in meno (per questo motivo o per utilizzare il forno ventilato, potete anche cuocere una prima infornata con pochi biscotti in modo da regolarvi meglio per i successivi!).

Sfornateli e lasciateli raffreddare.

Trasferite i brutti ma buoni in una scatola di latta e gustateli quando più vi va!

Abbinamento consigliato con il “Regina di Cuori” Romagna Albana Passito dell’azienda agricola Gallegati: annata 2016 particolarmente delicata e ricca di fragranze di gelsomino, albicocche e miele di acacia.

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia