Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

Quale miglior occasione di quella che ci viene offerta dal Gambero Rosso per la presentazione della nuova Guida Pasticceri & Pasticcerie 2020 per poterci nuovamente avventurare alla ricerca dei 10 miglior panettoni d’Italia da consigliare per il Natale ormai alle porte.

Il Panettone è un’arte che non può essere improvvisata ed è basata sullo studio e sulla sperimentazione, soprattutto quando lo si vuole arricchire di elementi che sappiano suscitare in chi l’assaggia quelle sensazioni e quella memoria del gusto che imprimano un ricordo indelebile.

Nonostante il continuo bisogno di “stupire” con l’utilizzo di materie prime che vanno dai grani antichi, alle farine biologiche, a zuccheri particolari (grezzi, muscovado), riteniamo che questo dolce abbia bisogno prevalentemente di passione, tecnica e tanta, tanta conoscenza di un processo che ha origini antiche legate alla lievitazione, alla gestione del lievito, alla temperatura e alle caratteristiche degli ingredienti usati.

Proprio con riferimento all’uso dei lieviti vi proponiamo un intervista a Giovanni Cavalleri

Ribadiamo che l’artigianalità diviene elemento fondamentale per la buona riuscita di questo “gioiello” tutto italiano, e oggi noi abbiamo avuto la straordinaria possibilità di  conoscere, oltre che assaggiare i loro prodotti, gli artigiani che lo hanno creato, che con grande disponibilità ci hanno confidato aneddoti e progetti futuri.

Ma passiamo a parlarvi degli assaggi che definiremo eccellenti proponendovi:

La classifica dei 10 migliori assaggi.

Prima Posizione

Primo Classificato panettone Pasticceria Roberto

Miglior panettone 2019 è quello della Pasticceria Roberto di Erbusco.

Giovanni Cavalleri con il suo panettone riesce sempre ad emozionarci, l’assaggio ne mette in evidenza la freschezza, gli aromi e la leggerezza. Bellissimo il finale di agrumi, che già lo scorso anno ci aveva stupito e gli permette di avere una marcia in più rispetto a tutti gli altri.

Pasticceria Roberto 

38, Via Provinciale, 25030 Erbusco (BS)

tel. 030 726 7669

 

Seconda Posizione

Secondo Classificato: Panettone di Pasquale Marigliano

Subito dopo, per un nulla, troviamo il panettone di Pasquale Marigliano, un maestro pasticcere che ha cercato in Francia, precisamente a Parigi, di carpire ulteriori aspetti dell’arte dolciaria. Il suo panettone racchiude tutte quelle caratteristiche che possono generare un emozione.

Pasticceria Pasquale Marigliano

via Fonseca ang. via Merliano 146 – Nola (NA)

Tel. 0815124639

 

Terza Posizione

Terzo Classificato: Panettone di Gino Fabbri

Sul terzo gradino del podio troviamo una figura storica della pasticceria Italiana: Gino Fabbri,  presidente dell’associazione maestri pasticceri italiani. Il suo dolce sa coniugare tradizione a modernità, risultando piacevolissimo ed equilibrato in ogni suo aspetto.

Gino Fabbri Pasticcere

via Cadriano 27 – Bologna

Tel. 051 505074

 

Quarta Posizione

Quarto Classificato: Panettone della Pasticceria Sciampagna

Appena fuori dal podio troviamo il panettone della Pasticceria Sciampagna, dove il talentuoso Carmelo Sciampagna ha saputo trasferire gli inebrianti profumi degli agrumi della sua Sicilia.

Sciampagna

via Agrigento 17 – 90035   Marineo  (PA)

Tel. 091 8727508

 

Quinta Posizione

Quinto Classificato: Panettone di Pepe Mastro Dolciere

Non poteva mancare nella nostra classifica il dolce di Pepe Mastro Dolciere che risulta essere sempre convincente. Una speciale menzione va alle versioni con albicocca e limoncello.

Pepe Mastro Dolciere  

2/4  Via Nazionale, 84010 Sant’Egidio del Monte Albino (SA)

Telefono: 081 515 4151

Sesta Posizione

Sesto Classificato: Panettone di Salvatore De Riso,

Il Panettone di Salvatore De Riso, dell’omonima Pasticceria Sal De Riso, nella costiera amalfitana sembra volerci mostrare tutto il fascino di questi luoghi. Un dolce soffice e ricco di profumi che riesce ad arrivare a sfiorare l’estasi nella versione al limone amalfitano, il simbolo di questi luoghi.

Pasticceria Sal De Riso

via Roma 80 Minori SA

Tel. 089877941

 

Settima Posizione

Settimo Classificato : Panettone della Pasticceria Calciano

Assaggiato fuori dalla manifestazione del Gambero Rosso, il Panettone della Pasticceria Calciano di Tricarico mantiene anche quest’anno un posto nella classifica dei panettoni più meritevoli. Pur avendo cambiato la sede del laboratorio la qualità non è assolutamente scemata esternando morbidezza e aromaticità.

Pasticceria Calciano

Viale Regina Margherita, 40, 75019 Tricarico (MT)

Telefono: 0835 723550

 

Ottava Posizione

Ottavo Classificato: Panettone della Pasticceria Cortinovis

Se la ristrutturazione dei locali, può talvolta, generare temporanee problematiche, questo non è accaduto nella creazione del panettone della Pasticceria Cortinovis.                                                                                      Giancarlo Cortinovis ha saputo da subito guidare la sua creatura al traguardo ottenendo ricchezza, aromaticità e una pasta soffice che gli permette di confrontarsi con chiunque.

Pasticceria Cortinovis

via G. Marconi 190 Ranica BG

Tel. 0353 63506

Nona Posizione

Nono Classificato: Panettone della Pasticceria Gerri

Un panettone che viene dalla piccola regione del Molise e che grazie alla passione,  ha permesso a  Gerri Labbate  di valorizzarlo attraverso un frutto tipico di questi luoghi, la mela zitella. Un dolce intrigante e allo stesso tempo così deciso. Un connubio di sapori che si fondono con eleganza a piacevolezza.

Pasticceria Gerri

via Roma 33 86081 Agnone Isernia

Decima Posizione

Decimo Classificato: Panettone di Massimo Dolcemascolo

Una bellissima sorpresa il panettone di Massimo Dolcemascolo, assaggiato fuori dalla manifestazione del Gambero Rosso. Massimo riesce a dar vita ad un dolce soffice e profumato, dove una bellissima nota di agrume sembra non voler mai abbandonare il palato.

Pasticceria Dolcemascolo   

via Madonna della Neve 77 03100 Frosinone

Tel. 0775 270660

 

Igino Massari

Peccato non aver potuto assaggiare il Panettone del “MaestroIginio Massari, sarebbe stato uno degli strumenti di paragone per i nostri assaggi.  Ma il grande Iginio ha deciso di lasciar spazio agli altri e di concentrarsi sopratutto sulla valorizzazione della Pasticceria, aspetto della nostra alimentazione che, come da lui affermato, “se assunta nelle giuste dosi, non può che fare bene perché lo zucchero è il miglior antidepressivo naturale che esista“.

 

avatar
Scritto da

Ha fondato Vinodabere nel 2014. Laureato in Economia e Commercio specializzazione mercati finanziari, si è dedicato negli ultimi dieci anni anima e corpo al mondo del vino. Assaggiatore internazionale di caffè ha partecipato a diversi corsi di analisi sensoriale del miele, vanta diverse esperienze nell'ambito enologico quali la collaborazione con la guida "I vini d'Italia" de l'Espresso (edizioni 2017 e 2018), e la collaborazione con la guida Slow Wine (edizioni 2015 e 2016).

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia