Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Le ricette della Dori

La Ricetta della Fantasia di insalata di pollo

Il pollo..questo sconosciuto.

O meglio, per chi è “Toscano Doc” come me, sicuramente penserà ad una bella chianina, oppure alle mille idee di cacciagione a pelo lungo e corto presenti in regione.

Pochi rammentano il pollo.

Eppure, con un po’ di fantasia, possiamo nobilizzare una carne a buon mercato dal ridotto contenuto calorico e dal grande potenziale in termini di benessere fisico.

 

Gli ingredienti per 2 persone:

400 grammi pollo lesso o arrosto freddo (basta sia italiano 100%)

100 grammi di sedano bianco

Un po’ di lattuga

Olive nere denocciolate

Capperi (facoltativi)

Maionese

Sale e pepe nero q.b

 

Preparazione:

È una ricetta facilissima che consente di realizzare un piatto unico e gustoso a base di carne e verdure, perfetta a pranzo o per una cena leggera.

La regola di base è partire dal pollo freddo. Che sia un pollo arrosto, lesso o un petto alla piastra, l’importante è cuocerlo con largo anticipo in modo che la carne sia compatta e più saporita al momento dell’impiego.

Oltre al petto, usate coscia e sovracoscia: sprechi zero e carne molto più saporita.

Per realizzare l’insalata di pollo iniziate a spezzettare la carne con un coltello: i pezzetti e gli sfilacci ottenuti non devono necessariamente essere tutti della stessa dimensione.

Lavate e asciugate il sedano con un canovaccio; eliminate eventuali filamenti e quindi tagliatelo a pezzetti.

Preparazione Insalata di pollo:

Lavate e asciugate le foglie di lattuga. Raccogliete in un’insalatiera capiente il pollo e il sedano fatto a pezzetti.

Quindi tagliate la lattuga a listarelle e unitela al pollo col sedano. Preparate una maionese con un solo uovo, seguendo la ricetta base e tenendola piuttosto liquida. In alternativa, se non avete tempo e voglia, usatene una già pronta im vendita nei negozi, basta sia “delicata” e distribuitela sull’insalata.

Unite le olive nere, i capperi (se graditi), mescolate bene e aggiustate di sale e pepe macinato al momento.

Potete adesso servire la vostra gustosa fantasia di insalata di pollo.

 

 

La Redazione consiglia in abbinamento un vino descritto sulla nostra testata da Antonio Paolini (link):

Dai terreni ricchi di porfido a sud, sasso e diorite nella zona centrale e basalto, per lo più, nel nord dell’area vitata (fittezza media da 6 a 7 mila piante, pendenze importanti un po’ ovunque) ecco sfilare un Sylvaner 2020 di linea classica (quello che una volta si sarebbe detto: base) forte di agrume ma condito di renetta al naso, ben definito nei contorni gustativi dall’acidità, con punte sapide evidenti; la chiusa di beva è piacevole, e il minimo accenno di morbidezza sembra derivare più da una fase di assestamento in vetro (imbottigliamento recentissimo al momento del test) che da stimmate intrinseche. Costa poco più di 10 euro e viaggia sui 150 mila esemplari.

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2020 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia