Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Ricette – #iorestoacasa e …. preparo la vellutata di ceci, cavolo nero e curcuma

Una sana e saporita vellutata a base di ceci, cavolo nero e curcuma per rafforzare le nostre difese.
Le proprietà dei tre ingredienti sono da sempre note.

Il cavolo nero (nome scientifico “Brassica oleracea var. acephala” o “ var. viridis)” è un ortaggio ricco di minerali (Calcio, Zinco e Ferro) e vitamine (A, C, E) nonché di dosi significative di flavoinoidi. Può quindi essere considerato un alleato contro problemi infiammatori, cardiovascolari e tumorali. La sua origine va ricercata nelle zone costiere che si affacciano sul Mar Mediterraneo e sull’Oceano Atlantico.

Il cece (nome scientifico Cicer arietinum) è un legume appartenente alla famiglia delle Fabaceae i cui frutti, i ceci, sono fonte di proteine vegetali, minerali ( ferro, calcio, fosforo e potassio) e vitamine (A, B6, C e D). Già nella Roma antica aveva la loro importanza nell’alimentazione; addirittura pare che una delle famiglie più importanti della città, i Ciceroni, debba il suo nome proprio al legume. La pianta è originaria del Medio Oriente, il progenitore selvatico, Cicer reticolatum, cresce infatti soltanto in alcune zone tra Turchia e Siria.

La curcuma (nome scientifico Curcuma longa), pianta erbacea della famiglia delle Zingiberacee di origine asiatica, è una spezia antiossidante con proprietà depurative e antitumorali ed è tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica che nella medicina tradizionale cinese.

Ma veniamo alla ricetta.

Ingredienti per 5/6 persone:
– circa 30/35 foglie di cavolo nero a seconda della dimensione
– 500g/600 grammi circa di ceci precotti sgocciolati
– 3 cucchiaini circa di curcuma
– 1 spicchio di aglio
– Olio Extra Vergine di Oliva
– Sale q.b.

PREPARAZIONE

Si tolgono le coste particolarmente dure del cavolo nero (sbrucchiatura) che viene poi sciacquato in acqua corrente.

Dopo aver tagliato orizzontalmente le foglie in due pezzi si procede alla lessatura in abbondante acqua salata per circa 10 minuti. Si scola poi preservando l’acqua di cottura filtrata con un passino.


Per accelerare la preparazione si possono utilizzare i ceci precotti già pronti all’uso.

In una pentola si fa soffriggere dell’olio extra vergine di oliva con uno spicchio di aglio che viene tolto a doratura avvenuta.

Si aggiungono i ceci, che si fanno velocemente insaporire nell’olio, e quindi il cavolo nero e la curcuma con un poco dell’acqua di cottura filtrata.

Si lascia sobbollire per circa un’ora e, a seconda di quanto si vuole densa la vellutata, si aggiunge ancora dell’acqua di cottura.
Spenta la fiamma, sempre nella pentola, con un frullatore ad immersione si procede a frullare il cavolo ed i ceci fino ad ottenere un composto omogeneo e “vellutato”.


La pietanza è pronta ora per la tavola. Volendo si può aggiungere un filo di Olio Extravergine di Oliva e sottili fette di pane reso croccante da una leggera “abbruscatura”.


La Redazione di Vinodabere consiglia di accompagnare il piatto con un vino di cui abbiamo scritto in un nostro articolo (link):

Dolcetto di Diano D’Alba “Sorì dei Crava” 2018, 13,5% – (Dolcetto 100%). 6000 bottiglie ottenute dalle migliori uve dell’omonima parcella situata a Diano d’Alba (resa 80 quintali/ettaro). La macerazione di 5-6 gg induce una limitata estrazione dei tannini. È affinato in acciaio fino all’estate successiva la vendemmia. Profumi di frutta rossa fresca (ciliegia), bacche ed erbe di campo; conserva una leggera vinosità. Il sorso è scorrevole, fresco e fruttato; l’acidità discreta è in equilibrio con la delicatezza dei tannini. Il finale con ritorni di ciliegia e di mandorla. Questo prodotto incarna per l’azienda il concetto classico di Dolcetto: un vino dai sapori semplici, netti, di pronta beva, da consumare giovane, entro 2-3 anni dalla vendemmia.

 

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Dall’assaggio alla cieca la classifica dei 10 migliori panettoni di Roma secondo Vinodabere

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia