Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

vecchio gazebo pizza gourmet apertura

News

Puglia – Il Vecchio Gazebo a Molfetta: una pizzeria del sud da non perdere!

Assediati sempre più dalle innumerevoli aperture dei “franchising” di pizzaioli superstar – che esportano i loro format a destra e a manca con risultati spesso a dir poco…”ambigui” – tornare a mangiare una vera e fuori dal coro delle mode e tendenze è sempre una bella esperienza. E’ questa la prima cosa che ho pensato quando l’amico gourmet pugliese (anche lui, a dir la verità, un po’ fuori dal coro e dalle “mode”) Andrea De Palma mi ha portato al Vecchio Gazebo di Molfetta.

vecchio gazebo titolariParliamo di una pizzeria storica, che vanta circa un quarto di secolo di esperienza e passione negli impasti, condensati nelle due figure cardine: Giuseppe Petruzzella in sala e Domenico Piccininni al forno. Qui non parliamo di pizzaioli improvvisati o imprenditori affamati in cerca di business, ma di gente che alle farine, alle lievitazioni, alle tecniche di cottura e ai condimenti migliori ha dedicato gran parte della propria vita. Oggi il locale, sobrio e tranquillo, è anche ristorante (ma io non l’ho provato) e vanta una bella carta dei vini e una interessante collezione di birre artigianali. Ma qui si viene per la pizza, quella seria!

Sono oltre una settantina le varianti in carta (!), una più invitante dell’altra, dai grandi classici a versioni gourmet anche piuttosto azzardate. Il principale fattore differenziante sta a mio avviso nella qualità e tipologia delle farine. Ne ho provate molte di pizzerie ottime, con tecniche di lievitazione lunghe (se non lunghissime) e cotture impeccabili, e con farciture da far invidia a ristoranti stellati. Ma qui al Vecchio Gazebo ho riassaggiato delle basi dal sapore antico, che raramente si trovano altrove.

Parlo di farine integrali, multicereali, di tipo 1 o 2, poco e per nulla raffinate. Grezze, naturali, digeribili…buone!
Il resto lo lascio alle immagini e alla descrizione delle pizze assaggiate (troppo poche purtroppo!)

Il Vecchio Gazebo
Via G. Marconi, 18
70056 – Molfetta (BA)
Tel. 080 3344877

Guanciale Martina Franca friggitelli bufala affumicata e pomodorino al forno con impasto integrale su base multicereale

vecchio gazebo pizza guanciale

Classica mediterranea con impasto farine di tipo 1, salsa al pomodoro prodotta da contadini locali, acciughe e mozzarella di bufala a crudo con filo di olio evo.

vecchio gazebo pizza pomodoro

Base di farine di grano arso, crema di ricotta, mozzarella, fichi secchi, capocollo di Martina Franca, mandorle di Toritto e mosto cotto di fichi.

vecchio gazebo lievitazione

avatar
Scritto da

Abruzzese, ingegnere per mestiere, giornalista per passione, ha iniziato a scrivere nel 1998 per L’Ente Editoriale dell’Arma dei Carabinieri, con cui ancora collabora. Quasi subito, da argomenti tecnico-scientifici (su cui continua ogni tanto a sbattere la testa) è passato al vino e turismo enogastronomico. Nel tempo libero (poco) prova a fare il piccolo editore, gestendo una società di portali di news e comunicazione con un bel seguito in Abruzzo e a Roma. Da una decina d'anni collabora con la guida Vinibuoni d'Italia del Touring Club, seguendo soprattutto la regione Abruzzo (ma va?). Da una quindicina scrive su Acquabuona, una delle più longeve testate web italiane. Organizza eventi e corsi sul vino, spesso in Abruzzo (si vabbè...lo abbiamo capito!). Ultimamente, visto che il tenore alcolico del vino non lo confortava più, è passato ai distillati, con i quali spera di trovare la meritata (secondo lui...meno secondo sua moglie!) pace.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia