Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

di...stillati

I risultati dello Spirits Selection by Concours Mondial de Bruxelles

Il concorso Spirits Selection si è svolto dal 23 al 25 agosto 2019 a Fenyang, in Cina.

Tre le medaglie attribuite: Gran Medaglia d’Oro, Medaglia d’Oro e Medaglia d’Argento. Ancora una volta, il concorso dimostra di essere un barometro delle ultime tendenze del mondo degli spirits. Panoramica sui risultati.

In questa nuova edizione del concorso, sono state attribuite 48 Gran Medaglie d’Oro. Tra queste, ben 13 sono state attribuite ai baijiu. Seguono i rum agricoli, ex aequo con i whiskies, con 7 ricompense, la cachaça brasiliana (6) e l’armagnac (4). Alcuni cognac, brandies, gin, un pisco peruviano, una tequila e un’acquavite di frutta completano il quadro.

Alla fine del concorso, le Gran Medaglie d’Oro vengono degustate una seconda volta dai presidenti di giuria che deliberano per attribuire i trofei “Rivelazione Spirits Selection” ai prodotti innovanti che corrispondono alle attese dei consumatori di oggi e, in tal senso, particolarmente rappresentativi delle attuali tendenze. Nove prodotti sono stati premiati per la loro qualità ineccepibile:

L’armagnac Pure Folle Blanche 12 anni Bas Armagnac di Domaine Tariquet

Il pisco peruviano La Botija Puro Quebranta Borde di Bodegas y Viñedos Tabernero S.a.c

Il cognac Deau Napoleon Cigar Blend, della Distilleria des Moisans

Il rum agricolo della Martinica HSE Extra Vieux Single Malt Finish Highland 44%

L’acquavite d’albicocca serba Hubertova Rakija Kajsija, di Wine and Spirits Consulting Ltd

Il whisky scozzese Finlaggan Islay Single Malt Scotch Whisky Cask Strength, di The Vintage Malt Whisky Company

Il baijiu Niulanshan Erguotou Baijiu Aroma Long Lasting 53%, di Beijing Shunxin Agriculture Co. Ltd

Il baijiu Golden Stone Fellowship 50.8%, di Jinshitan Liquor Group Co. Ltd.

Il baijiu Baofeng Wine – National Color Fragrance – Chentan 35 50%, di Baofeng Wine Co. Ltd.

Come ogni anno, si è rivolta un’attenzione particolare ai prodotti biologici. Tra le Gran Medaglie d’Oro certificate bio, e per il secondo anno consecutivo, il trofeo Rivelazione Bio è stato attribuito a una cachaça brasiliana che ha attirato l’attenzione degli esperti: la cachaça Pai Vovô Ouro della Fazenda Aliança Ind de Aguardente Ltda, prodotto nello stato di Paraiba, al nord-est del Brasile. Nata appena due anni fa, questa nuova cachaça è il frutto di un sapiente connubio tra tradizione e tecnologia di punta: la coltivazione, la raccolta e la fermentazione della canna da zucchero seguono sempre un procedimento tradizionale ma la distilleria è munita di alambicchi di rame di alta qualità. Il risultato è una cachaça delicata, elegante e equilibrata, con un naso fruttato e aromi di frutta tropicale, vaniglia e caramello.

VINCITORI DELLA GRAN MEDAGLIA D’ORO 2019

Al di là di questi risultati, i baijiu sono leader incontestati della classifica, con 199 medaglie. Risultato che si spiega con il gran numero di campioni di baijiu iscritti quest’anno, ossia più di un terzo del totale dei partecipanti. Questa (sovra)rappresentazione in seno al concorso è tuttavia da mettere in relazione con la situazione mondiale attuale del consumo di spirits, poiché il 35% degli spirits consumati nel mondo sono Baijius.

La categoria Rum mantiene la sua posizione di primo piano con il 15,4% del totale delle medaglie attribuite, seguita dalla categoria dei Brandies (inclusi Cognac e Armagnac) con l’11,4% delle medaglie. Infine, segnaliamo l’eccellente risultato riportato dai campioni di cachaça che ottengono il 5,2% delle ricompense, e della categoria gin (4,55% dei premiati) la cui crescita di consumo rimane a dir poco spettacolare sul mercato internazionale.

Quest’anno, un panel composto da alcuni tra i migliori degustatori al mondo ha valutato spirits provenienti da ben 59 paesi produttori. In totale hanno partecipato al concorso 103 giudici specializzati, in rappresentanza di 28 nazionalità. La diversità dei campioni in lizza e i diversi profili dei degustatori si coniugano per rendere unico questo concorso e trasformarlo in vero campionato del mondo degli spirits.

La prossima edizione di Spirits Selection by Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà dal 18 al 21 agosto 2020 sulla costa caraibica della Colombia, nella città di Barranquilla. Questa edizione metterà in rilievo l’incredibile produzione di rum in America latina. Salud!

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia