Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Salerno – L’Istituto Professionale “PROFAGRI” presenta le prime annate della nuova cantina

In un contesto economico particolarmente delicato non possiamo non menzionare con orgoglio le buone notizie provenienti dal mondo vitivinicolo. Parliamo di una nobile iniziativa per salvare dall’abbandono scolastico centinaia di ragazzi. L’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente in sigla PROFAGRI Salerno, guidato dal 2013 dal Dirigente Scolastico prof. Alessandro Turchi, prosegue nell’attività produttiva di vino curata con passione dagli studenti di corso.

La gestione della vigna comincia proprio nell’anno di insediamento della nuova Presidenza, con 2 ettari in località Gromola nel Comune di Capaccio (SA). Uniche varietà coltivate: Fiano ed Aglianico. Non è certamente il primo esempio di sperimentazione diretta sul campo, con i ragazzi che apprendono le tecniche agronomiche di potatura e di allevamento della vite. Prima annata ricavata da rese bassissime,  targata 2015 e vinificata esternamente presso aziende specializzate. Profagri però non fa soltanto vino tra le 7 sedi distaccate sul territorio provinciale: vengono esercitate anche le attività casearie, ortofrutticole e di produzione succhi. I numeri parlano da soli, dai 500 alunni degli inizi oggi siamo a ben 1030, indice di un interesse crescente verso il settore agricolo tout court.

La grande novità di quest’anno, conseguita grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, è stata la realizzazione di una piccola, ma funzionale cantina per la realizzazione delle fasi fermentative e di affinamento. Qui il cerchio si restringe, perché iniziative di simile respiro in Italia si contano davvero sulle dita di una mano. Gli allievi istruiti dai professori  possono curare in autonomia l’intero ciclo enologico conseguendo una preparazione completa ed indispensabile nell’affrontare il successivo mondo del lavoro.

Permettetemi, dunque, un velo di commozione nell’osservare i volti entusiasti di tanti giovani in crescita. Permettete altresì un mesto pensiero verso la regione che mi ha dato i natali, troppo spesso menzionata per problematiche che nulla hanno a vedere con legalità, istruzione e tutela dell’ambiente.

Il Preside Turchi, il prof. Ernesto Buono (responsabile enologo) ed il prof. Enrico Barozzi che si occupa della parte commerciale dell’azienda agraria, non me ne vorranno se per deformazione esprimerò un giudizio sul prodotto finale di tale sforzo: le due etichette denominate Capoclasse e Pennarossa, rispettivamente da uve Fiano ed Aglianico, proposte al consumatore al prezzo accessibile di 4 euro iva inclusa.

Entrambe annata 2020, in bottiglia da poche settimane. Ravviso una performance notevole dell’Aglianico, molto rispondente all’annata calda ed instabile. Il bianco dimostra una beva succosa e gradevole, dal carattere più semplice e giocoso anche nell’abbinamento culinario. Meno di 13 mila pezzi totali. A breve uscirà una bollicina Metodo Classico di solo 100 esemplari che promette essere la definitiva consacrazione del brillante lavoro di studenti e professori.

a sinistra il Dirigente Scolastico della Profagri prof. Alessandro Turchi

Evviva Salerno e la Campania che sanno risorgere dalla ceneri grazie a sacrificio, sguardo al futuro e spirito di abnegazione! Alleghiamo in chiusura dell’articolo un link video per dare uno sguardo completo dell’iniziativa.

 

avatar
Scritto da

Luca Matarazzo Sommelier AIS - Degustatore Ufficiale - Relatore corsi per la Campania. Ha partecipato a numerosi concorsi enologici e seminari di approfondimento. Vincitore del Trofeo Montefalco Sagrantino edizione 2021, Wine Consultant collabora attualmente con testate giornalistiche e blog importanti a livello nazionale

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2020 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia