Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Piccola Guida della Sardegna – dagli assaggi effettuati nel 2018 la classifica dei migliori 15 Carignano del Sulcis per Vinodabere

Dopo i  Cannonau (link) ed i Vermentino di Sardegna (link), passiamo ora alla classifica dei migliori Carignano del Sulcis nella nostra piccola Guida della Sardegna di Vinodabere.

Per capire meglio le nostre valutazioni vi ricordiamo che abbiamo usato una scala di punteggio internazionale (quindi mediamente più alta di quelle in uso in Italia) e che gli assaggi sono stati svolti rigorosamente alla cieca dal panel di Vinodabere (Carlo Bertilaccio, Salvatore Del Vasto, Daniele Moroni, Gianmarco Nulli Gennari, Antonio Paolini, Giuseppe Picconi, Sabrina Signoretti, Gianni Travaglini, Paolo Valentini, Maurizio Valeriani). Ricordiamo inoltre che tutti i vini di cui parleremo vanno dall’ottimo all’eccellente.

Ed ecco la nostra classifica (testi di Maurizio Valeriani):

 

1. Carignano del Sulcis 2016 – Bentesali 98/100  prezzo a scaffale enoteca 17 euro

Un piccolo capolavoro con toni speziati, materia, sapidità, carattere, forza e lunghezza gustativa, succosità ed armonia, senza rinunciare a bevibilità e dinamicità del sorso. Carattere e aderenza al territorio sono le parole chiave per l’interpretazione di questa etichetta.

L’azienda: Bentesali

Via della Rinascita, 16, 09017 Sant’Antioco (CI)

email: bentesali.info@gmail.com

tel. 330 739 519

 

Un’azienda a conduzione familiare con una piccola produzione (di un’unica etichetta) specializzata in Carignano. Le vigne ad alberello, a piede franco, si trovano a Sant’Antioco, in una estensione di circa un ettaro. Il risultato è un vino di grande personalità, difficile da dimenticare.

——————————————————————————————————————————-

2. Carignano del Sulcis Riserva 6Mura 2015 – Cantina Giba 97,8/100  prezzo a scaffale enoteca 26 euro

Note di frutti rossi, freschezza, materia sono al centro dell’assaggio seguite da succosità e da un bellissimo finale di spezie e macchia mediterranea. Veramente un grande Carignano.

 

L’azienda: Cantina Giba

Via P. di Piemonte, 16, 09010 Giba (CI)

email: info@cantinagiba.it

tel. 0781 689718

Cantina Giba conduce 20 ettari divisi fra le suggestive vigne a piede franco di fronte all’arenile di Porto Pino, quelle di Is Muras e Calasetta, fino alle distese di Sant’Anna e Masanais. Da diversi anni ormai l’azienda è sulla cresta dell’onda grazie alla produzione di Carignano di altissima qualità.

—————————————————————————————————————————————

3. Carignano del Sulcis Riserva Rocca Rubia 2015Cantina Santadi 97,5/100 prezzo a scaffale enoteca 20 euro

La Riserva Rocca Rubia è sempre una garanzia con i suoi sentori speziati e succosi, la sua struttura e lunghezza gustativa ed un lungo finale di cuoio e macchia mediterranea.

 

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

——————————————————————————————————————————-

4.  Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2014Cantina Santadi 97/100 prezzo a scaffale enoteca 40 euro

È il vino che ha reso celebre il Carignano (ed ha contribuito a rendere celebre tutta la Sardegna) nel mondo. L’annata 2014 si presenta in grande forma con freschezza, bevibilità al centro dell’assaggio, seguite da materia, profondità di beva  ed un lungo finale sapido – iodato.

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

——————————————————————————————————————————

5. Carignano del Sulcis Grotta Rossa 2016 – Cantina Santadi 96,5/100 prezzo a scaffale enoteca 8 euro

Forse il vino con il miglior rapporto qualità/prezzo in Sardegna. Note balsamiche e speziate si uniscono a ricordi di frutti rossi e macchia mediterranea. Fresco, dal sorso agile e dinamico, ma in ogni caso avvolgente e persistente. E pensare che questo sarebbe il Carignano base per Santadi……Ma quando un’azienda è seria, come lo è Santadi anche i vini d’ingresso possono essere dei piccoli gioielli.

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

 

6. Carignano del Sulcis Cardanera 2017 – Argiolas 96,3/100 prezzo a scaffale enoteca 12 euro

Freschezza ed eleganza sono le parole chiave dell’assaggio. Note di frutti rossi si affiancano a sentori speziati e la chiusura è piacevolmente “marina”  e lascia una scia sapido – iodata.

 

 

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

È un’azienda che si presenta da sola ed ha il grande merito di aver fatto conoscere i vini sardi in tutto il mondo. Il Cannonau è il vitigno porta-bandiera ed ancora oggi è sempre sulla cresta dell’onda con una gamma di assoluto valore che spazia anche sul Vermentino, sul Bovale (da poco il Korem è rientrato nella relativa doc) e sul Nasco (l’Angialis è uno dei grandi vini dolci italiani).

——————————————————————————————————————————–

7. Carignano del Sulcis Riserva Gavino 2015Mesa 96,1/100 prezzo a scaffale enoteca 27 euro

Vino che coniuga potenza ed eleganza, materia, freschezza e profondità di beva. Note speziate e di macchia mediterranea completano il già ricco quadro organolettico.

 

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Poco più di un anno fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

——————————————————————————————————————–

8. Carignano del Sulcis Tupei 2016Calasetta 95,8/100 prezzo a scaffale enoteca 14 euro

Note di incenso e spezie incontrano sentori agrumati. La beva è agile e succosa e chiude con un piacevolissimo finale di macchia mediterranea. Vino di grande carattere.

L’azienda: Calasetta

Via Roma, 134, 09011 Calasetta (CI)

email: info@cantinadicalasetta.it

tel. 0781 88413

La Cantina ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare le viti a piede franco. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano.

————————————————————————————————————————————

9. Carignano del Sulcis Riserva Is Solinas 2015 95,6/100 prezzo a scaffale enoteca 17 euro

Eleganza, finezza, freschezza e struttura sono in evidenza. Seguono sapidità e note di frutti rossi e spezie. La fantastica chiusura su ricordi di macchia mediterranea completa il quadro organolettico.

 

la foto si riferisce all’annata 2014 ma noi abbiamo assaggiato la 2015

 

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

È un’azienda che si presenta da sola ed ha il grande merito di aver fatto conoscere i vini sardi in tutto il mondo. Il Cannonau è il vitigno porta-bandiera ed ancora oggi è sempre sulla cresta dell’onda con una gamma di assoluto valore che spazia anche sul Vermentino, sul Bovale (da poco il Korem è rientrato nella relativa doc) e sul Nasco (l’Angialis è uno dei grandi vini dolci italiani).

——————————————————————————————————————————-

10. Carignano del Sulcis Buio 2017 – Mesa 94/100 prezzo a scaffale enoteca 14 euro

Agile, scorrevole, sapido e fresco. Carattere e personalità per un Carignano che danza su note speziate e agrumate e chiude con ricordi di frutti rossi e macchia mediterranea.

 

 

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Poco più di un anno fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

————————————————————————————————————————————-

11. Carignano del Sulcis Rosato Rosa Grande 2017Mesa 93,5/100 prezzo a scaffale enoteca 13 euro

È la dimostrazione che si possono realizzare grandi vini rosati anche con il Carignano. Carattere e personalità per questo Rosa Grande 2017, che coniuga magistralmente sentori floreali con note di spezie e macchia mediterranea. Il sorso è agile, sapido ed avvolgente.

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Poco più di un anno fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

——————————————————————————————————————————-

12. Carignano del Sulcis Riserva Buio Buio 2015Mesa 93/100 prezzo a scaffale enoteca 25 euro

L’annata 2015 di questa affidabile Riserva gioca le sue carte su potenza, struttura e lunghezza gustativa. Freschezza e sapidità appaiono, seppur presenti, in secondo piano. Piacevolissimo il finale su ricordi speziati e balsamici.

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Poco più di un anno fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

————————————————————————————————————————-

13. Carignano del Sulcis Riserva Aina 2014Calasetta 92,5/100 prezzo a scaffale enoteca 21 euro

Vino realizzato con molta aderenza alle tecniche moderne, ma che presenta un sorso avvolgente, sapido e speziato ed una chiusura su toni di frutti rossi e macchia mediterranea.

 

 

 

L’azienda: Calasetta

Via Roma, 134, 09011 Calasetta (CI)

email: info@cantinadicalasetta.it

tel. 0781 88413

La Cantina ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare le viti a piede franco. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano.

—————————————————————————————————————————————-

14. Carignano del Sulcis Passito Amentos 2016 – Sardus Pater 92/100 prezzo a scaffale enoteca 18 euro (bottiglia da 0,375 litri)

Straordinario esempio di come si possano realizzare vini dolci di grande livello qualitativo con uve a bacca rossa in Sardegna. Questo Carignano passito è fresco, succoso e sapido e gioca sul contrasto dolcezza/sapidità e freschezza. Lunghissimo il finale su note di macchia mediterranea.

L’azienda: Sardus Pater

Via della Rinascita 46 09017 Sant’Antioco (CI)

email: info@cantinesarduspater.it

+39 0781 83937

Una cantina cooperativa sugli scudi ormai da anni soprattutto grazie alle ottime selezioni di Carignano del Sulcis a piede franco. Come molte realtà dell’area, ha saputo cogliere con tempismo la rinascita del vino di qualità in Italia, riconvertendosi da fornitore di enormi quantità di sfuso per le aziende del nord e della Francia a produttore in proprio di etichette di valore.

———————————————————————————————————————————–

15. Carignano del Sulcis Rosato Tre Torri 2017Cantina Santadi 91/100 prezzo a scaffale enoteca 7 euro

Un grande rosato da uve Carignano che è da evidenziare anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Toni floreali si uniscono a sentori speziati ed anticipano una piecevolissima chiusura sapido – iodata.

 

 

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

Una delle aziende che ha portato il nome della Sardegna del vino nel mondo, attraverso i suoi celebri e celebrati Carignano. Da poco la via a fianco della Cantina (che è una cooperativa) ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo celebre in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

 

 

Nella foto di copertina le vigne di Bentesali

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia