Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Il Ristorante il Tiglio torna a Montemonaco (dopo due anni a Porto Recanati)

Ai piedi della Sibilla incantata recentemente ridesta a impaurire i suoi devoti, dopo curve su curve incontrerete il rifugio di un alchimista folle, con infusi magici di bosco, erbe, fumi, cucinerà pietanze forti come sberle e generose come carezze: Il Tiglio a Montemonaco (AP).

Finita la sua esperienza a Porto Recanati (Il Tiglio in Vita di cui avevamo parlato su questa testata: link)  post terremoto è ritornato nei suoi luoghi di origine, ai suoi monti. Tracce di mare esigue sono rimaste ma a farla da padroni sono i prodotti della sua terra: agnello, piccione, verdura, uova, carciofi, lepre, funghi…

Da sinistra lo chef Enrico Mazzaroni insieme a Giovanni Monticelli

Trattoria moderna, nouvelle cuisine davvero, cioè piatti della tradizione ripensati, smontati e ricomposti. E riproposti con coraggio di sfida come la testina d’agnello con riso e cervello, una sberla.

Descrivere i piatti sarebbe ridicolo, bisogna andarci, con la pazienza e la tenacia dovute al tragitto e troverete una oasi del gusto in mezzo al nulla. Sala raffinata, minimalista monacale, servizio curato e discreto con Mazzaroni che cordialmente si concede ai clienti.

Prezzo giusto non paragonabile a locali simili.

Dispone anche di camere a prezzi onestissimi per chi non volesse affrontare disagi nel tornare a casa dopo cena, prima colazione e piscina.

Una sosta completa, una esperienza del palato di livello, accompagnata da una carta dei vini messa a punto da Gianluigi Silvestri, un nome una garanzia.

Ecco una galleria fotografica dei piatti che abbiamo provato:

Assaggi di Benvenuto

 

Lardo di Montemonaco con nocciola tostata

 

Portico

 

Pane, focaccia e grissini con erbe locali

 

Burro al timo

Sushi Sibilla manzo e cefalo con grissino

 

Girella con acciughe

 

Fiori di caffè da annusare

 

Seppia marinata nel whisky e infuso di fiori di caffè

 

Uovo in tempura

 

Tortellini con infuso di abete

 

Riso e cervello di agnello

 

Carciofi di Montelupone, uovo e uova di storione

 

Chitarrina con lepre

 

Funghi, patate e piccione

 

Latte di capra in azoto

 

Piccola pasticceria

L’amaro Varnelli, uno dei simboli delle Marche

 

Ristorante Il Tiglio

Localita’ Isola Di San Biagio, 63048 Montemonaco (AP)

tel. 0736 856441

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia