Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Anteprime Toscane 2019

Chianti Classico Collection – Anteprime di Toscana 2019 – I nostri migliori assaggi della Riserva e della Gran Selezione

A Firenze presso la stazione Leopolda va in scena, ormai da diversi anni, una due giorni interamente dedicata all’Anteprima  del Chianti Classico (Chianti Classico Collection).

Con 472 vini in degustazione è praticamente impossibile esaurire gli assaggi in una sola giornata ed è per questo che abbiamo deciso ieri, nella prima giornata dell’evento, di concentrare le nostre degustazioni sulla Gran Selezione, sulla Riserva e sul Chianti Classico annata 2015 e precedenti. Il motivo della scelta è evitare di trovarsi nella condizioni che alcuni campioni possano mancare (perchè esauriti) nel secondo giorno.

La Sala di degustazione per la stampa

La Gran Selezione vede un miglioramento qualitativo della produzione che si manifesta in maniera più evidente con le annate più recenti, la 2016 e la 2015 (quest’ultima ci ha particolarmente convinto), a dimostrazione che i produttori hanno finalmente trovato la giusta strada per questa denominazione.

Le annate più vecchie (2011, 2012, 2013 e 2014), con l’eccezione della 2013, sembrano non reagire al meglio al trascorrere del tempo.

Per il capitolo Riserva, occorre sottolineare, che a parte qualche leggero eccesso di alcool su alcuni vini, la 2015 si presenta in piena forma, unendo eleganza e potenza in maniera magistrale. La 2016 invece gioca più sulla freschezza e sulla finezza, anche se si registrano un minore numero di acuti. Tra le annate precedenti a sorpresa non sfigura la 2014.

Con riferimento alle annate del Chianti Classico (“base”) 2015 e  2014, la prima appare abbastanza convincente mentre la seconda non è di facile lettura.

Ed ecco come sempre l’elenco dei nostri migliori assaggi:

Gran Selezione

Chianti Classico Gran Selezione Salivolpe 2015 – San Leonino

Chianti Classico Gran Selezione Paronza 2015 – Casale dello Sparviero

Chianti Classico Gran Selezione Vigna del Capannino 2015 – Bibbiano

Chianti Classico Gran Selezione – 2015 – I Fabbri

Chianti Classico Gran Selezione Pasquino 2015 – Fattoria Montecchio

Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Oliviera- Sandro Bandini

Chianti Classico Gran Selezione Vigna Vecchia 2015 – Vecchie Terre di Montefili

Chianti Classico Gran Selezione San Lorenzo 2016 – Castello di Ama

Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Casa Emma

Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Castello di Bossi

Chianti Classico Gran Selezione Vigna Montebello 7  2015 – Tolaini

Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Cantalici

Chianti Classico Gran Selezione 2015 – Castello di Volpaia

Chianti Classico Gran Selezione Assai 2015 – Terra di Seta

Chianti Classico Gran Selezione 2012 – Villa Montepaldi

Chianti Classico Gran Selezione Squarcialupi 2012 – La Castellina

Chianti Classico Gran Selezione 2016 – Castello di Fonterutoli

Chianti Classico Gran Selezione Sergio Zingarelli 2015 – Rocca delle Macìe

 

Riserva

Chianti Classico Riserva le Capitozze 2011 – Casa di Monte

Chianti Classico Riserva Grosso Sanese 2013 – Podere Il Palazzino

Chianti Classico Riserva Vigna Barbischio 2016 – Maurizio Alongi

Chianti Classico Riserva Le Fioraie 2013 – Piemaggio

Chianti Classico Riserva 2015 – I Sodi

Chianti Classico Riserva 2015 – Castello Vicchiomaggio – Agostino Petri

Chianti Classico Riserva 2015 – L’Orcio a Ca’ di Pesa

Chianti Classico Riserva Sa’etta 2015 – Monte Bernardi

Chianti Classico Riserva 2015 – Montefioralle

Chianti Classico Riserva Bugialla 2016 – Poggerino

Chianti Classico Riserva 2016 – Riecine

Chianti Classico Riserva Il Chiorba 2015 – Lecci e Brocchi

Chianti Classico Riserva Doccio a Matteo 2016 – Caparsa

Chianti Classico Riserva 2015 – Fattoria Montecchio

Chianti Classico Riserva Vigna Piuca 2015 – Castellinuzza e Piuca

Chianti Classico Riserva 2015 – Il Palagio di Panzano

Chianti Classico Riserva Cortevecchia 2016 – Principe Corsini Villa Le Corti

Chianti Classico Riserva Famiglia Zingarelli 2016 – Rocca delle Macìe

Chianti Classico Riserva Le Fioraie 2012 – Fattoria di Montemaggio

Chianti Classico Riserva Baruffo 2015 – Cantalici

Chianti Classico Riserva Villa Cerna 2015 – Villa Cerna

Chianti Classico Riserva 2015 – Villa Mangiacane

Chianti Classico Riserva 2015 – Castello di Monsanto

Chianti Classico Riserva 2015 – Conte Guicciardini

Chianti Classico Riserva 2013 – Castello di Cacchiano

Chianti Classico Riserva Terrazze 2016 – Castagnoli

Chianti Classico Riserva 2014 – Fattoria Melini

Chianti Classico Riserva 2016 – Pomona

Chianti Classico Riserva 2015 – Brancaia

Chianti Classico Riserva 2015 – I Fabbri

 

Chianti Classico 2015 e 2014

Chianti Classico 2015 – IDSC/Pieve di Campoli

Chianti Classico Argenna 2015 – Podere Il Palazzino

Chianti Classico 2014 – Tenuta Cappellina

Chianti Classico 2015 – Le Masse

Chianti Classico 2014 – Castell’in Villa

Chianti Classico 2015 – Fattoria di Montemaggio

Chianti Classico 2015 – Canonica a Cerreto

 

Oggi assaggeremo il Chianti Classico (annata) 2017 e 2016. Domani condivideremo le nostre sensazioni su Vinodabere.

 

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia