Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Basilicata – Dal Vulture alla Doc Matera: come Alovini interpreta il territorio lucano

L’area del Vulture è di certo uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti della terra lucana in cui domina “maestoso”, con i suoi 1326 metri di altezza, ma senza incutere ormai alcun  timore, quello che potremmo definire oggi un vero e proprio “vulcano buono”.  La passata azione eruttiva di tale massiccio ha portato alla formazione di terreni di origine vulcanica e arenaria, molto fertili e adatti alla coltivazione della vite.

Lo sapeva bene l’enologo salentino, Oronzo Alò, che verso la fine degli anni ‘80 si trasferì proprio da queste parti per collaborare con importanti aziende vinicole. L’esperienza man mano acquisita e la voglia di cimentarsi in un areale di certo stimolante furono il vero traino che lo spinse a fondare un’azienda tutta sua. 

Così nel 2003 a Genzano di Lucania, centro principale dell’alto Bradano, nasce la cantina Alovini con l’intento di coniugare la tradizione secolare dei vignaioli lucani con le moderne tecnologie, al fine di esaltare il più possibile l’espressione vinicola del territorio. 

Oggi l’azienda vanta una superficie di circa sette ettari con una importante offerta produttiva e con l’Aglianico, ovviamente, a giocare il ruolo di protagonista.

Abbiamo assaggiato 8 etichette connotate da una spiccata piacevolezza gustativa e, per talune, dal timbro marcatamente sapido.

Queste le nostre impressioni.

 

LE RALLE  Greco Basilicata I.G.T. 2020

LE RALLE  Greco Basilicata I.G.T. 2020

100% Greco affinato in serbatoi di acciaio inox ed in bottiglia per almeno due mesi. Una minima parte viene affinata in piccole botti di acacia. 

Fiori bianchi, camomilla, frutta a polpa gialla, caratterizzano un naso di intrigante piacevolezza. Fresco, sapido, moderatamente morbido, chiude su accattivanti note sapide. Gastronomico.

 

LE RALLE Rosato Basilicata I.G.T. 2020

LE RALLE Rosato Basilicata I.G.T. 2020

Ottenuto da uve Aglianico per il  60% e Montepulciano per il 40% si mostra in una veste rosa cerasuolo con sentori di ciliegia croccante, fragoline di bosco e lampone. In bocca è succoso, con una buona progressione fresco sapida e chiusura su ritorni fruttati.

 

LE RALLE Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

LE RALLE Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

Affinato per una parte in piccole botti di rovere francese per circa 9 mesi e per la restante parte in serbatoi in acciaio inox e per almeno 4 mesi in bottiglia,  si mostra al naso con profumi intensi di frutti rossi, more, accenni speziati, richiami balsamici. Freschezza in evidenza all’assaggio, con una trama tannica percettibile, ben gestita e contornata da morbidezza e calore alcolico. Strutturato ed equilibrato.

 

STERPÁRO Rosso Basilicata I.G.T.  Primitivo 2019

STERPÁRO Rosso Basilicata I.G.T.  Primitivo 2019

90% Primitivo e 10% Merlot affinato in acciaio, al naso  evidenzia  profumi di frutti rossi, accenni floreali, note speziate. In bocca è morbido, sorretto da moderata freschezza e contornato da tannini ben integrati. Immediato.

 

HERA Primitivo Matera  D.O.C. 2018

HERA Primitivo Matera  D.O.C. 2018

Frutti rossi, toni speziati, accenni di vaniglia, richiami vegetali. In bocca è deciso, morbido, ottimamente sostenuto da un profilo di grande freschezza, chiude con un finale di piacevole persistenza sul frutto.  Affinato 12 mesi in piccole botti di rovere francese.

 

ARMÀND Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

ARMÀND Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

More, mirtilli, tocchi vanigliati, accenni floreali, richiami minerali anticipano un sorso pieno, avvolgente, dinamico sorretto da ottima freschezza e caratterizzato da un lungo finale su note sapide. Affinato in piccole botti di rovere francese da 225 litri per circa 12 mesi ed in bottiglia per almeno 6.

 

ALVOLO  Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

ALVOLO  Aglianico del Vulture D.O.C. 2017

Superba interpretazione di Aglianico, vino che ha ottenuto la standing ovation e si è piazzato al primo posto nella Classifica degli Aglianico del Vulture nella Guida ai Migliori Vini della Basilicata realizzata dalla nostra testata (link), dal naso gentile e dolce con decise note floreali, toni speziati, frutti di bosco, eucalipto. In bocca è generoso ed elegante dalla spiccata piacevolezza gustativa, con tannicità rifinita e ben inserita in un contesto di equilibrio complessivo. Lungo e appagante il finale marcato da ritorni fruttati. 

 

 

CABÁNICO Rosso Basilicata I.G.T.  2017

CABÁNICO Rosso Basilicata I.G.T.  2017

Nato dal connubio tra Cabernet Sauvignon ed Aglianico (da cui trae il nome), provenienti dall’area sud occidentale della Basilicata per il Cabernet e nord orientale per l’Aglianico, si presenta con un intrigante e fine approccio olfattivo. Frutti di bosco, marasca, more seguite da note balsamiche e speziate che abbracciano una scia vegetale moderatamente percettibile. Il sorso elegante, pienamente corrispondente all’impronta olfattiva, è connotato da tannini ben levigati e da una lunga e godibile persistenza. Chiude su richiami minerali. Affinato in piccole botti di rovere francese da litri 225 per l’Aglianico e litri 350/500 per il Cabernet, per 9/12 mesi ed in bottiglia per almeno 9.

Un vino di grande struttura e profondità che riconferma la “Standing Ovation”, e la testa della classifica dei migliori Altri Vini nella Guida ai Migliori Vini della Basilicata 2021 di Vinodabere (link).

 

ALOVINI Soc. agr. a rl

S.P. 123 Bis Km 7,350   

85013  Genzano di Lucania (PZ)

Tel.  0971 776 372

Fax  0971 776 719

info@alovini.it

“Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo.” In queste parole la condivisione di una nostra passione e la voglia di comunicarla. Salvatore Del Vasto, laureato in Giurisprudenza e da sempre appassionato di vino, diventa prima sommelier, poi frequenta il Bibenda Executive Wine Master di Fis e poi consegue il diploma di Master presso l’Università di Tor Vergata in “Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche”. Sabrina Signoretti, laureata in Scienze Politiche, coltiva la sua passione diventando sommelier del vino, assaggiatrice di oli di oliva vergini ed extra vergini e sommelier dell’olio extravergine di oliva dell’AISO. Una delle qualità nascoste, la spiccata attitudine per la fotografia.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2020 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia