Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

L’estate si tinge di rosa – 7 Rosati per affrontare la stagione

Con la bella stagione arrivano le cene all’aperto, spensierate ed occasionali in cui si preferiscono ricette più fresche, leggere soprattutto a base di pesce. Se c’è una tipologia di vino che permette un’ampia versatilità di abbinamento dalla cucina locale agli accostamenti più audaci, speziati, quella è proprio il rosato. I colori sono davvero accattivanti, con sfumature dalle più chiare alle più intense in una incredibile palette enologica che seduce la vista, ancor prima di olfatto e gusto. La struttura può variare da sottile a consistente, ed il naso cambia da fruttato al floreale a seconda del vitigno utilizzato, della zona, della tecnica.
Ecco una selezione di 7 rosati dall’Italia e dalla Francia diversi per regione di produzione, struttura e colore da scoprire e degustare nelle belle sere d’estate!

Champagne Brut Rosé 1er Cru Paul Goerg
È nel cuore della Côte des Blancs, la zona vocata per lo Chardonnay. Paul Goerg è una realtà che prende vita grazie all’unione di alcuni vigneron dell’area di Vertus, a sud di Avize e Oger. Prodotto con maggioranza di Chardonnay, con una piccola quantità di vino rosso a base di Pinot Nero con una sosta sui lieviti di circa 3 anni. Rosa salmone chiaro, dal perlage fine e persistente. All’olfatto note di piccoli frutti rossi, lampone, melograno. Al palato è soffice ma sostenuto dalla freschezza, equilibrato di buona persistenza e chiusura elegante.
Da provare con: Gamberoni alla griglia, insalatina con pomodoro e avocado

IGT Toscana Rosato 2019 Istine
Una piccola azienda da scoprire a Radda in Chianti nel cuore del Chianti Classico. Angela rappresenta la nuova generazione della famiglia Fronti che produce vino dai propri vigneti. Il Rosato di Istine proviene dalla vigna Casanova. Prodotto in quantità limitata con uve 100% Sangiovese, rispecchia in pieno, come gli altri vini, la filosofia tradizionale dell’azienda. Veste il bicchiere di un rosa lampone intenso. Il naso è tipico di marasca, ribes rosso, violetta, sottobosco. Il gusto è fresco e invitante con una personalità che distingue e caratterizza il Sangiovese chiantigiano. Un vino solare come la sua produttrice, Angela Fronti.
Da provare con: Insalata di polpo, patate con emulsione di prezzemolo ed olio extra vergine di oliva

A.A. Lagrein Rosé 2019 Colterenzio
In Alto Adige si trovano alcune delle più importanti cantine cooperative non solo d’Italia, ma addirittura di tutto il mondo e Colterenzio vanta una posizione di primo piano. Da una selezione di uve Lagrein dalla zona di Gries nasce un rosato armonico, vinificato in bianco e lasciato maturare in vasche di acciaio per preservarne la fragranza. Rosso rubino molto chiaro, al naso esprime sentori eleganti di ciliegia e piccoli frutti rossi che ritroviamo nel gusto accompagnati dall’acidità tipica del vitigno. Chiude con un finale di ottima pulizia e decisa persistenza.
Da provare con: Bocconcini di pollo fritti accompagnati con salsa guacamole.

Marche IGT Rosato 2019 Luca Cimarelli
Una piccola azienda a conduzione familiare situata nel comune di Staffolo in provincia di Ancona, nell’area sud della zona di produzione del Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico. Infatti oltre ai loro ottimi bianchi da uve Verdicchio producono rossi ed un rosato di buona struttura da una selezione di uve Montepulciano. La raccolta è precoce per salvaguardare l’acidità, al termine della fermentazione il vino è travasato e viene lasciato sulle fecce fini per qualche mese con frequenti bâtonnage. Alla vista appare di un rosa ciliegia intenso, al naso sentori di ciliegia, fragolina di bosco, violetta. Il gusto è pieno, di corpo ben presente, accompagnato dalla freschezza e dalla sapidità che lo slanciano in un finale di equilibrio e persistente.
Da provare con: Pesce spada con pomodorini confit

AOP Côtes de Bourg Annabel 2019 de Château Puybarbe
Nella zona di Bordeaux non solo i rossi, ma anche i rosati sono degni di nota. Château Puybarbe è situato nella parte più alta della denominazione Côtes de Bourg e si affaccia sull’estuario della Gironda sulla riva destra di Bordeaux. L’azienda integra la tecnologia alla gestione tradizionale rispettosa dell’uva e del vino attraverso tecniche sostenibili e con un chiaro obiettivo di essere uno dei produttori rappresentativi di AOP “Côtes de Bourg”, attualmente distribuito in Italia dall’azienda Bellenda. Prodotto con Merlot 73%, Cabernet Franc 20 % e Cabernet Sauvignon 7% , un blend calibrato che mostra un colore rosa chiaro con al naso intensi aromi di frutta fresca a bacca rossa, in particolare di fragolina di bosco e ribes, accenni di erbette aromatiche. In bocca è seducente con una fresca acidità e pienezza di gusto.
Da provare con: Carpaccio di salmone e zucchine con crostini di burro salato.

Etna Rosato DOC Vulkà 2019 Cantine Nicosia
Una realtà vitivinicola consolidata con una storia che va all’indietro nella cultura enologica siciliana. Vulkà è un rosato prodotto da Nerello Mascalese in purezza. Le uve, dopo la macerazione, fermentano a temperatura controllata per circa 3 settimane; l’affinamento viene svolto prima in acciaio e poi in vetro. Alla vista appare di un rosa chiaro brillante. Al naso si caratterizza per aromi di ampiezza che spaziano dai frutti di bosco al floreale della rosa. Nel palato ha un attacco fresco, di corpo snello e scorrevole, contraddistinto da una piacevole nota sapida e minerale nel finale.
Da provare con: Insalatina tiepida di seppie con scaglie di mandorle

IGT Toscana Rosato Velarosa 2019 Belvento
Belvento è la linea dei vini della cantina Petra ispirati al mare, ed alla macchia mediterranea, che contraddistinguono per fascino e tipicità il paesaggio della Maremma Toscana. Velarosa è un rosato prodotto da Grenache in purezza che grazie alla combinazione di sole e vento, raggiunge livelli di maturazione tali da esprimere corpo ed eleganza. Di colore rosa pallido, al naso è fine, con sentori floreali di glicine, fruttati di lampone, ed accenni di agrumi. Lievi sensazioni di anice e di macchia mediterranea. In bocca è di buona struttura, fresco, di frutta croccante, con finale piacevolmente sapido di buona persistenza e finezza.
Da provare con: Orata al forno con insalata di arance e finocchi

Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia