Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

News

Guida ai Migliori Vini della Sardegna 2021 di Vinodabere – La Classifica delle Vernaccia dell’Oristanese

Dopo avervi parlato della Classifica dei Cannonau (link), dei Carignano (link), dei Vermentino di Sardegna (link), dei Vermentino della Gallura (link), dei Monica di Sardegna (link), dei Nuragus di Cagliari (link), è il momento di passare alla Vernaccia dell’Oristanese nella nostra Guida ai Migliori Vini della Sardegna 2021.

Vi ricordiamo quanto precisato nell’introduzione alla Guida (link):

Abbiamo attribuito 1 applauso  per quelle etichette che si attestano tra i 90 ed i 94,9 centesimi (vini decisamente buoni), 2 applausi tra i 95 ed i 97,9 (vini ottimi), ed una standing ovation  tra 98 e 100 (vini eccellenti). I punteggi, essendo frutto di una media di degustazione in panel, possono prevedere anche i decimi di punto. Le  classifiche sono in ordine decrescente.

Per rendere più compiutamente comprensibili e trasparenti le nostre valutazioni vi ricordiamo che abbiamo usato una scala di punteggio internazionale (quindi mediamente più alta di quelle in uso in Italia) e che tutti gli assaggi sono stati svolti rigorosamente alla cieca presso l’Osteria Poerio di Roma, che ringraziamo per l’ospitalità.

La Squadra

Curatori: Maurizio Valeriani e Antonio Paolini.

I testi che leggerete in Guida sono di: Carlo Bertilaccio, Salvatore Del Vasto, Maurizio Gabriele, Daniele Moroni, Gianmarco Nulli Gennari,  Antonio Paolini, Emanuela Pistoni, Stefano Puhalovich, Franco Santini, Marco Sciarrini, Gianni Travaglini, Paolo Valentini, Maurizio Valeriani.

Hanno completato il panel di assaggio: Carlo Dugo e Giuseppe Picconi.

 

 

La Classifica che seguirà comprende sia i vini DOC che IGT prodotti con il vitigno Vernaccia e con stile ossidativo.

Stiamo parlando di uno dei migliori vini ossidativi al mondo e sarebbe ora che se ne ricordassero tutti, compresi ristoratori e consumatori.

 

Classifica delle migliori Vernaccia dell’Oristanese

 

8) Vernaccia di Oristano Riserva 2000 –  Fratelli Serra  96,6/100 (territorio/zona: Zeddiani – Oristano) prezzo a scaffale enoteca 40 euro circa (bottiglia da 0,750 litri).

Lunghezza gustativa e intensa sapidità connotano questa Riserva dal pregevole ventaglio olfattivo.  Note iodate, frutta disidratata, mandorla e miele anticipano un sorso pieno, caldo, equilibrato e dalla lunghissima persistenza. Chiude su note di frutta secca.

L’azienda: Fratelli Serra

 

Via Giuseppe Garibaldi, 25, 09070 Zeddiani (OR)

email: vitivinicola.serra@libero.it

tel. 0783 418276

Una bella tradizione di famiglia quella dell’azienda “Fratelli Serra” che vanta un secolo di esperienza nella produzione del vino “Vernaccia” nell’areale di Zeddiani, un piccolo centro agricolo nell’Oristanese non lontano dalla penisola del Sinis. È stata la prima azienda sarda ad ottenere il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata proprio con la “Vernaccia di Oristano”, l’unica che abbia in Sardegna il sostegno costante dell’esperienza della Facoltà di Agraria dell’Università di Sassari.

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

7) Vernaccia di Oristano 2011 – Famiglia Orro 97,0/100 (territorio/zona: Tramatza), prezzo a scaffale enoteca 30 euro circa (bottiglia da 0,500 litri).

 

Otto anni in legno scolmo, come la tradizione vuole, per consentire la formazione della flor, lo strato di lieviti bianchi che consentono a questo vino antico di evolvere in un ambiente ossidativo. Al naso profumi netti di mallo di noce, mandorla, nocciola e altra frutta secca; poi spezie, iodio, fichi secchi ed albicocca, a formare un quadro olfattivo intenso e complesso. In bocca è asciutta, secca, come una vernaccia classica deve essere, con un’avvolgente e persistente lunghezza.

L’Azienda: Famiglia Orro

Famiglia Orro di Davide Orro

Azienda Agricola-Fattoria Didattica

via Giuseppe Verdi

09070 Tramatza OR

3477526617 – 078350040

email: info@famigliaorro.it

L’Azienda Agricola Fattoria Didattica “Famiglia Orro” è una piccola realtà a conduzione famigliare ubicata a Tramatza, piccolo borgo della Sardegna centro occidentale, nel cuore del mediterraneo. Davide se ne occupa, insieme a tutta la famiglia, coltivando con approccio antico e sano vite, olivo e ortaggi, tutti lavorati sul posto. La biodiversità qui non è uno slogan ma una filosofia di vita, che si traduce in una pratica agricola sostenibile e nel tentativo di coniugare innovazione e storia. I vitigni coltivati sono esclusivamente di varietà locali autoctone, spesso antiche, come la Vernaccia di Oristano e il Nieddera, nel pieno rispetto delle tecniche tradizionali.

—————————————————————————————————————————————-

6) Vernaccia di Oristano Antico Gregori 1976 – Contini 97,3/100 (territorio/zona: bassa valle del Tirso/Sinis) prezzo a scaffale enoteca 75 euro circa (bottiglia da 0,375 litri).

 

Un vino che ha fatto storia. Ottenuto con un metodo simile al Solera il 1976 indica il millesimo dell’annata prevalente, ma la bottiglia contiene un blend di vini di vecchie  annate, anche del 1930 e ’40. Colore ambrato con riflessi ramati. Profumi complessi di frutta secca (uva passa, fichi, nocciole, noci e mandorle) con un sottofondo di leggera ossidazione e sbuffi balsamici e iodati. Avvolge il palato, è secco, alcolico, ma ben  bilanciato da una vena sapida che dona freschezza e bevibilità. Grande coerenza gusto-olfattiva, la persistenza è lunghissima.

 

L’azienda: Contini

Via Genova, n. 48-50, 09072 Cabras – Oristano

email: info@vinicontini.com

tel. 39 0783290806

Contini in Sardegna è sinonimo di Vernaccia di Oristano. Facendo una visita in azienda è possibile rimanere senza parole di fronte a diverse Vernaccia senza tempo, capaci di emozionare anche il bevitore più esperto. Qui però si prende tutto sul serio, e quindi anche quando ci si è cimentati con il Cannonau, il risultato è stato subito eccellente.

—————————————————————————————————————————————-

5) Vernaccia di Oristano Flor 2015  – Contini 97,5/100 (territorio/zona: bassa valle del Tirso/Sinis) prezzo a scaffale enoteca 16 euro circa (bottiglia da 0,75 litri).

Matura in caratelli scolmi che favoriscono lo sviluppo del velo di lieviti “flor”, da cui deriva il bouquet caratteristico della Vernaccia di Oristano. Colore ambrato luminoso. ​Sentori variegati: floreali (mandorlo, fiori secchi) e fruttati (pera, dattero, agrumi) con note speziate e balsamiche. Il sorso è caldo, succoso, di grande persistenza, con sensazioni retro-olfattive iodate e salmastre che si integrano con il fruttato e inducono dinamicità e piacevolezza al vino.

L’azienda: Contini

Via Genova, n. 48-50, 09072 Cabras – Oristano

email: info@vinicontini.com

tel. 39 0783290806

Contini in Sardegna è sinonimo di Vernaccia di Oristano. Facendo una visita in azienda è possibile rimanere senza parole di fronte a diverse Vernaccia senza tempo, capaci di emozionare anche il bevitore più esperto. Qui però si prende tutto sul serio, e quindi anche quando ci si è cimentati con il Cannonau, il risultato è stato subito eccellente.

—————————————————————————————————————————————-

4)  Vernaccia Valle del Tirso IGT Crannatza 2015 – Famiglia Orro 98/100(territorio/zona del vigneto: Oristano/Valle del Tirso) prezzo a scaffale enoteca 20 euro circa.

Ottenuta da uve di Vernaccia che passano almeno 60 mesi in piccole botti scolme, in modo che la “pellicola” di lieviti permetta la lentissima evoluzione in presenza di ossigeno. In bocca colpisce per un’armonia di profumi e di sapori che è puro fascino. Alle classiche note di frutta secca e di spezie, si frappone uno slancio più fresco, di agrumi canditi e spezie. Al sorso ha una progressione dove non c’è durezza ma equilibrio. Una Vernaccia più “facile”, se vogliamo, rispetto a versioni più invecchiate ed evolute, ma che proprio per questo è di una godibilità universale che merita la standing ovation!

L’Azienda: Famiglia Orro

Famiglia Orro di Davide Orro

Azienda Agricola-Fattoria Didattica

via Giuseppe Verdi

09070 Tramatza OR

3477526617 – 078350040

email: info@famigliaorro.it

L’Azienda Agricola Fattoria Didattica “Famiglia Orro” è una piccola realtà a conduzione famigliare ubicata a Tramatza, piccolo borgo della Sardegna centro occidentale, nel cuore del mediterraneo. Davide se ne occupa, insieme a tutta la famiglia, coltivando con approccio antico e sano vite, olivo e ortaggi, tutti lavorati sul posto. La biodiversità qui non è uno slogan ma una filosofia di vita, che si traduce in una pratica agricola sostenibile e nel tentativo di coniugare innovazione e storia. I vitigni coltivati sono esclusivamente di varietà locali autoctone, spesso antiche, come la Vernaccia di Oristano e il Nieddera, nel pieno rispetto delle tecniche tradizionali.

—————————————————————————————————————————————-

3) Vernaccia di Oristano  Riserva 1995 – Contini 98,5 (territorio/zona: bassa valle del Tirso/Sinis) prezzo a scaffale enoteca 35 euro circa (bottiglia da 0,375 litri).

Invecchia per 24 anni in caratelli scolmi di rovere e viene affinata in acciaio e vetro. Colore ambra con riflessi ramati. Ammaliante ventaglio olfattivo: frutta candita (albicocca, uva sultanina, pera), frutta secca (mandorle, nocciole), note speziate (liquirizia) e floreali (mandorlo). Al gusto è secca ma anche morbida e calda. Il sorso è intenso, voluminoso; freschezza e sapidità equilibrano morbidezza ed alcolicità. Un finale lunghissimo da cui emergono sentori di iodio e note eteree, consacra la nostra standing ovation.

L’azienda: Contini

Via Genova, n. 48-50, 09072 Cabras – Oristano

email: info@vinicontini.com

tel. 39 0783290806

Contini in Sardegna è sinonimo di Vernaccia di Oristano. Facendo una visita in azienda è possibile rimanere senza parole di fronte a diverse Vernaccia senza tempo, capaci di emozionare anche il bevitore più esperto. Qui però si prende tutto sul serio, e quindi anche quando ci si è cimentati con il Cannonau, il risultato è stato subito eccellente.

—————————————————————————————————————————————-

2) Vernaccia di Oristano  Riserva 2006 – Silvio Carta 98,6/100 (territorio/zona: Zeddiani) prezzo a scaffale enoteca 4o euro circa (bottiglia da 0,750 litri).

 

Affinato a lungo in botti di castagno, tenute scolme per consentire ai lieviti flor di creare lentamente questo vino straordinario. Profumi travolgenti di macchia mediterranea, spezie, nocciole, miele. Gusto articolato, dove alla dolcezza ben si contrappone una salinità minerale di matrice marina, i diciotto gradi di alcool sono gestiti con naturalezza grazie alla vena di freschezza e acidità che lo rendono perfino agile nella beva e dinamico nella progressione del sorso. Finale splendido, di lunghezza interminabile, contraddistinto dalla mandorla amara. Da bere a fine pasto, ma si può anche provare sui tipici prodotti sardi, dalla bottarga ai formaggi.

L’azienda:  Silvio Carta

S.P. 12 km 7,800 , 09070 Zeddiani (OR) Sardegna – Italia

email: info@silviocarta.it

tel. +39 0783.410314

Fondata nel 1929 a Baratili San Pietro (OR), la cantina di Silvio Carta – oggi guidata dal figlio Elio – è nata con lo scopo di valorizzare la Vernaccia, il suo vino bandiera, di cui è uno dei massimi rappresentanti in Sardegna. Parallelamente ha sviluppato una gamma di vini e spirits derivati da vitigni (vermentino, cannonau, monica, cagnulari) e bacche locali (mirto e ginepro in primis). I vini rossi provengono da uve della zona di Alghero.

—————————————————————————————————————————————-

1) Vernaccia di Oristano 2005 – Fratelli Serra 99/100 (territorio/zona: Zeddiani – Oristano) prezzo a scaffale enoteca 40 euro circa (bottiglia da 0,750 litri).

Ottenuta da uve Vernaccia allevate nei terreni argillosi-sabbiosi in agro Zeddiani, lasciate riposare per diversi anni  dopo la spremitura sotto un velo di lieviti (flor) in grandi botti di castagno scolme, si concede al naso con un tripudio di intriganti profumi. Frutta secca, accenni balsamici, note iodate e sfumature di miele aprono ad un sorso pieno, appagante, bilanciato, sorprendente per l’incisiva percezione sapida e il lunghissimo allungo su note salmastre. Un assaggio di singolare intensità e persistenza che merita la standing ovation.

L’azienda: Fratelli Serra

 

Via Giuseppe Garibaldi, 25, 09070 Zeddiani (OR)

email: vitivinicola.serra@libero.it

tel. 0783 418276

Una bella tradizione di famiglia quella dell’azienda “Fratelli Serra” che vanta un secolo di esperienza nella produzione del vino “Vernaccia” nell’areale di Zeddiani, un piccolo centro agricolo nell’Oristanese non lontano dalla penisola del Sinis. È stata la prima azienda sarda ad ottenere il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata proprio con la “Vernaccia di Oristano”, l’unica che abbia in Sardegna il sostegno costante dell’esperienza della Facoltà di Agraria dell’Università di Sassari.

 

Foto di Copertina: Le Vigne dei Fratelli Serra

 

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia