Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

Locali

CUCINA ROMANA – L’OSTERIA FRATELLI MORI A ROMA METTE D’ACCORDO TRADIZIONALISTI E MODERNISTI

A Roma, a poche centinaia di metri dalla Piramide Cestia, la Famiglia Mori  interpreta la cucina romana con piatti eseguiti a regola d’arte che mettono d’accordo sia gli ultratradizionalisti sia chi ricerca una lettura in chiave moderna della gastronomia della capitale.

Nata nel 2004,  dalla passione culinaria di Ambrogio Mori,  oggi l’Osteria Fratelli Mori è gestita dai figli Alessandro e Francesco magistralmente supportati dalla mamma Giuliana.

Da Sx Alessandro, Giuliana e Francesco

I commensali ricevono un’accoglienza calorosa, ma mai invadente, ed il locale con pavimento in legno, i tavoli e le sedie richiama le vecchie osterie romane.

Il menu rispecchia appieno i piatti della tradizione, supportato da una selezione di vini molto interessante dove biologico, biodinamico e naturale non assumono il significato di “difettato” ma di “grande vino”.

Ecco i piatti che abbiamo assaggiato:

Iniziamo con tre antipasti:

Pane, burro e acciughe con burro di Normandia e acciughe del Mar Cantabrico, dove la qualità delle materie prime è in assoluta evidenza.

Polpettine di coda alla Picchiapò con salsa di pomodoro e cipolla, un piatto goloso dove la consistenza delle polpette, la cottura precisa, e la succosità della salsa ti portano indietro ed avanti nel tempo nello stesso momento.

Baccalà mantecato con pane carasau e pomodorini confit, una sfida lanciata dai fratelli Mori.

Per primo abbiamo optato per delle fettuccine ai funghi porcini, un piatto fuori menu. La scelta è stata indovinataa vista la qualità della materia prima e un’esecuzione (ed una cottura) inappuntabile.

Passiamo ai secondi:

Polpette di bollito fritte servite con maionese di rafano fatta in casa. La frittura è molto precisa ed “asciutta”. Piatto divertente adatto per adulti e bambini.

Guancia di maialino iberico cotto a bassa temperatura al vino rosso e scalogno.  Questo è un piatto dove la cottura è fondamentale. La consistenza è perfetta, la carne è piacevolmente morbida senza essere sfaldata.

A cui abbiamo accompagnato una cicoria ripassata da manuale.

Terminiamo con un dolce semplice e fresco allo stesso tempo:

Mousse di Yougurt con frutti di bosco, bacche di vaniglia e biscottini crumble

Non potevamo poi non scegliere uno dei validi distillati presenti nella lista del locale:

Distillato di pere Williams di Capovilla.

 

Osteria Fratelli Mori 

Via dei Conciatori 10 –  Roma

Tel.  331 323 4399

 

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia