Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Locali

La Gourmandise per Vinodabere è la migliore gelateria di Roma

In questo luglio torrido il gelato entra quasi automaticamente nei desideri quotidiani di ogni italiano. Soprattutto a Roma, città che vede la presenza di tantissime gelaterie. Se dovessimo però tra queste indicare quali superano la soglia dell’eccellenza, il numero si ridurrebbe a circa una decina. All’interno di questa decina noi abbiamo identificato quella per noi più convincente:

La Gourmandise

Via Felice Cavallotti, 36b, 00152 Roma RM (zona Monteverde Vecchio)

tel. 06 9603 9081

Dario Benelli, pesarese di nascita e romano di adozione, è l’anima e l’ideatore di questo locale. Persona di poche parole, che si esprime attraverso una costante ricerca e sperimentazione di abbinamenti di gusti e di disponibilità di materie prime originali e di qualità. Non aspettatevi i gusti tradizionali perchè anche questi sono ovviamente rivisitati, così la crema diventa “Crema al timo e limone“,  il cioccolato si declina in 3 differenti gusti (Cioccolato manjari 64%, Cioccolato al latte e sbriciolato al cioccolato amaro e sale, Cioccolato Caramèlia al caffè e cardamomo), la Nocciola è la Nocciola Gentile Romana ed il Pistacchio ha due proposte (Pistacchio di Egina grezzo, lavorato a crudo, Pistacchio di Sicilia tostato). Infine lo Zabaione diventa Zabaione al Passito (normalmente si usa un Passito di Pantelleria). Ma è nei gusti non canonici che Dario dà il meglio di sè. Da non perdere assolutamente ad esempio sono Lavanda e Zenzero e Mandorla in Crosta di Sale che si trovano tutto l’anno. Outstanding sono alcuni dei gusti che trovate ora: Fragolina di bosco, Frutto della passione al tè verde, Mora di gelso e violetta, Lampone in acqua di rose, Pesca al chiodo di garofano.

 

Le poltrone all’interno del piccolo locale

 

Riportiamo la presentazione sul sito internet de La Gourmandise

“La Gourmandise è una gelateria a Roma che propone gusti caratterizzati dall’equilibrio dei sapori e la stravaganza degli abbinamenti.
Lo chef Dario Benelli elabora gusti inusuali che comprendono profumi ritenuti lontani dal mondo della pasticceria: il timo, il ginepro e l’elicriso diventano perfetti alleati per dare vita a sinfonie di gusti per i palati più raffinati.
Inoltre, viene utilizzato latte di capra maltese (prodotto dall’azienda Tinte Rosse di Montelibretti) che dona al gelato una maggiore digeribilità.
L’elaborazione della materia prima è rigorosamente artigianale: tutto è prodotto in sede con particolare attenzione sia agli standard qualitativi che alle intolleranze alimentari.
Per gli intolleranti al lattosio, infatti, vengono proposti gusti a base di acqua (generalmente frutta di stagione). Infine, il livello di glutine rimane sempre al di sotto dei 2 punti su 1 milione, cosa che rende tutti i prodotti de La Gourmandise adatti anche ai celiaci”

Questi i gusti disponibili ora:

GUSTI SENZA LATTOSIO


  • Albicocca allo zucchero muscovado
  • Avocado all’olio di oliva
  • Cioccolato Abinao 85%
  • Cioccolato Arriba 100%
  • Cocco e bacche di mirto
  • Fragolina di bosco
  • Frutto della passione al tè verde
  • Honey mango
  • Mora di gelso e violetta
  • Lampone in acqua di rose
  • Limone al coriandolo
  • Pesca al chiodo di garofano
  • Zenzero e vaniglia

 

  • coppa doppio gusto

GUSTI CON LATTE DI CAPRA MALTESE


  • Caffè infusione miscela arabica
  • Cioccolato Caramèlia al caffè e cardamomo
  • Cioccolato manjari 64%
  • Cioccolato al latte e sbriciolato al cioccolato amaro e sale
  • Crema al timo e limone
  • Lavanda e zenzero
  • Liquirizia
  • Mandorla in crosta di sale
  • Menta romana e zestes di limone
  • Mostarda di fichi al gelsomino
  • Nocciola gentile romana
  • Parfait meringato al caramello
  • Pistacchio di Egina (grezzo, lavorato a crudo)
  • Pistacchio di Sicilia (tostato)
  • Ricotta al cedro candito
  • Vaniglia del Madagascar
  • Zabaione al passito
  • Zafferano al croccante di noci

 

 

 

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia