Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

News

TRENTINO – CEMBRA Cantina di Montagna si presenta con una nuova veste

La Cantina di Montagna CEMBRA è una cooperativa della Valle di Cembra, che si trova in una delle più spettacolari valli vitate delle Dolomiti, a nord-est di Trento.

Fondata da ben 70 anni, nel 1952,  dai viticoltori della zona, oggi conta ben 400 soci, con  vigneti che attraverso i tradizionali muretti a secco,  hanno permesso di strappare alla montagna quello spazio che oggi ha dato vita alla “cantina più alta del Trentino” . Le vigne sono ubicate ad altezze eccezionali,  vanno dai 500 e i 900 metri s.l.m. e affondano le loro radici nel porfido rosso,  l’elemento caratteristico di questo territorio  che conferisce ai vini sapidità e mineralità.

Un lavoro nelle vigne che potremmo definire “eroico” viste le pendenze, che spesso raggiungono il 40%  e che necessitano fino a 900/1000 ore di lavoro per ettaro all’anno con un impegno che nasce da una passione che pian piano si trasforma in uno stile di vita.

Gli associati hanno voluto, a partire dal 2022, privilegiare ancor di più la qualità e  interpretare in maniera ancor più fedele questo territorio, affidando all’enologo Stefano Rossi il compito di dar vita a questa nuova era.

Abbiamo avuto modo di assaggiare 3 vini del nuovo corso e vogliamo condividere le nostre impressioni.

Trento doc Oro Rosso Pas Dosé Riserva 2017  (100% Chardonnay)

Dalle uve di vigneti posti a 700 metri di altezza nasce questo spumante che rimane sui lieviti per ben 48 mesi. Note di frutta gialla matura si accompagnano al profumo di camomilla e fieno, per poi virare su ricordi di pasticceria ed orzo. Sapido, minerale e piacevole allo stesso tempo con un finale di mandorla amara mai invasivo.

Müller Thurgau 2020

Le vigne da dove provengono le uve sono poste a 700-900 metri d’altezza, il terreno è ricco di scaglie di porfido, e risulta essere sabbioso. Affinamento solo in acciaio e pressatura dei grappoli intera, per un vino che si presenta con note agrumate, di frutta esotica, note di pesca in evidenza, a cui si accompagnano erbe officinali, con la menta in evidenza, e profumi floreali. Un sorso sapido e fresco diventa elemento di pregio per un vino che termina su note molto persistenti di frutti gialli.

 Pinot Nero 2019

I vigneti di questo Pinot Nero si trovano a 600 – 700 metri di altitudine, le uve raccolte  fermentano in anfore, botti di legno e serbatoi d’acciaio, per poi essere riunite in un unica massa e maturare per 12 mesi in botti di rovere. Si presenta con note speziate a cui si associano agrumi e frutti rossi, buona la progressione gustativa accompagnata da freschezza e sapidità.

CEMBRA CANTINA DI MONTAGNA

Cantina di La Vis e Valle di Cembra sca

Viale IV Novembre, 72 38034 – Cembra Lisignago (TN) – Italy 

Tel. +39 0461 680010  

Mail: info@cembracantinadimontagna.com

avatar
Scritto da

Ha fondato Vinodabere nel 2014. Laureato in Economia e Commercio specializzazione mercati finanziari, si è dedicato negli ultimi dieci anni anima e corpo al mondo del vino. Vanta diverse esperienze nell'ambito enologico quali la collaborazione con la guida "I vini d'Italia" de l'Espresso (edizioni 2017 e 2018), e la collaborazione con la guida Slow Wine (edizioni 2015 e 2016). Assaggiatore internazionale di caffè ha partecipato a diversi corsi di analisi sensoriale del miele. Aver collaborato nella pasticceria di famiglia per un lunghissimo periodo gli garantisce una notevole professionalità in questo ambito.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia