Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Sardegna – Mamoiada Vives 2022 – Una comunità intera si riunisce intorno al vino di qualità

Terroir, che termine complicato! Mette insieme tantissimi aspetti ed è difficile dare una perfetta definizione. Senz’altro però si esprime attraverso suoli, territori, climi, esposizioni ed infine, non di minore importanza, l’opera dell’uomo. E certamente tutto questo non manca a Mamoiada dove una intera comunità è impegnata a valorizzare la viticoltura ed i suoi prodotti. In questo luogo straordinario è più facile assistere a discussioni sulla potatura delle viti che sulle partite di calcio.

Mamoiada Vives è l’evento organizzato ad inizio giugno dall’Associazione Mamojà, che riunisce 30 cantine dell’areale, da poco presieduta dal giovane ed appassionato vignaiolo Giovanni Ladu. Scopo dell’evento è quello di far scoprire alla stampa ed agli operatori i vini prodotti e di far conoscere un territorio fantastico, fatto di vigne bellissime, gente ospitale.

Vinodabere segue con attenzione il percorso dell’Associazione ed assaggia ogni anno i vini degli associati.

Diciamolo subito la materia prima (l’uva) presente in questo areale è straordinaria ma la trasformazione della stessa necessita in ogni caso di attenzione. E l’esperienza ed alcuni accorgimenti che si imparano confrontandosi con l’esterno possono fare la differenza.

E questo è quello che sta avvenendo proprio qui, dove ormai si producono alcune delle migliori Grenache del Mediterraneo.

E Mamoiada Vives ce lo ha dimostrato attraverso l’assaggio di 24 vini, 6 rosati, 24 rossi (10 del 2020 e 14 del 2019) e due Granazza.

Non entreremo nel dettaglio dei vini, per quello bisognerà aspettare la Guida ai Migliori Vini della Sardegna 2023 di Vinodabere che uscirà entro il prossimo agosto, ma certo non possiamo non sottolineare l’assoluto livello qualitativo raggiunto.

Speriamo che l’esempio di Mamoiada venga seguito da altri areali della Sardegna e che altre comunità si riuniscano per valorizzare le ricchezze che la natura mette a loro disposizione.

 

 

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia