Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Sangiovese Purosangue: la verticale del Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento di Col d’Orcia

L’evento Sangiovese Purosangue, che si è svolto a Siena ad inizio novembre, ha rappresentato anche l’occasione di partecipare a delle interessanti verticali.

Tra queste degna di nota è sicuramente la verticale del Brunello di Montalcino Riserva Poggio Al Vento dell’azienda Col d’Orcia.

Abbiamo assaggiato in compagnia di Francesco Marone Cinzano 6 annate di questa prestigiosa etichetta.

Eccovi le nostre sensazioni:

 

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 2010:  Sentori di macchia mediterranea si uniscono a toni speziati. Sapidità e freschezza si accompagnano ad una nota alcolica leggermente evidente. 88/100

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 2006: ampio ed elegante, presenta note di frutti rossi e spezie, insieme ad un sorso avvolgente e ad un piacevole finale balsamico e di erbe officinali. 92/100

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 1999:  teso, avvolgente, profondo, sapido e succoso.Termina con un finale marino di grandissima eleganza. Un piccolo capolavoro. 96/100

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 1997 : purtroppo gli evidenti toni ossidativi rendono difficile la lettura di questo vino, ormai al termine della sua corsa. N.C.

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 1995: indispensabile il secondo assaggio da una diversa bottiglia per capire questo vino sapido, speziato, leggermente alcolico, ma succoso, pieno e  con una graziosa chiusura su note di tabacco e ciliegia. 91/100

Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 1990: integro ed ancora vibrante con freschezza e sapidità che si muovono tra note iodate e chinate. Elegante e strutturato. 92/100

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Dall’assaggio alla cieca la classifica dei 10 migliori panettoni di Roma secondo Vinodabere

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia