Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Piccola Guida della Sardegna seconda edizione – dagli assaggi effettuati a fine 2019 la classifica dei migliori 10 Carignano del Sulcis per Vinodabere

Ed eccoci alla seconda edizione della nostra piccola Guida della Sardegna, curata da Maurizio Valeriani.

Iniziamo stavolta con il Carignano del Sulcis, un vitigno (il Carignano) ed una denominazione (Carignano del Sulcis) che stanno sempre più riscuotendo successo tra i consumatori e gli operatori e che vedono un incremento qualitativo costante e una gestione sapiente del territorio.

Per capire meglio le nostre valutazioni vi ricordiamo che abbiamo usato una scala di punteggio internazionale (quindi mediamente più alta di quelle in uso in Italia) e che gli assaggi sono stati svolti rigorosamente alla cieca dal panel di Vinodabere (Carlo Bertilaccio, Salvatore Del Vasto, Carlo Dugo, Daniele Moroni, Gianmarco Nulli Gennari, Giuseppe Picconi, Franco Santini, Stefano Puhalovich, Sabrina Signoretti, Gianni Travaglini, Paolo Valentini, Maurizio Valeriani). Ricordiamo inoltre che tutti i vini di cui parleremo vanno dall’ottimo all’eccellente. I punteggi, in considerazione della degustazione in panel e del suo voto medio, possono riportare anche i decimi di punto.

Ed ecco la nostra classifica (testi di Maurizio Valeriani e Gianmarco Nulli Gennari):

1. Carignano del Sulcis Riserva Rocca Rubia 2015Cantina Santadi 98,5/100 prezzo a scaffale enoteca 20 euro

Ancora una volta troviamo sul podio (e stavolta sul gradino più alto) la Riserva Rocca Rubia con i suoi sentori speziati e iodati, la sua imponenza e lunghezza gustativa ed un bellissimo finale di macchia mediterranea. Perfetto connubio di eleganza e complessità.

 

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

L’azienda è la dimostrazione di come il modello cooperativo possa essere perfettamente funzionante e funzionale anche in una regione del Sud come la Sardegna. Qui Santadi rappresenta la storia del Carignano del Sulcis e la storia della qualità del vino sardo, grazie anche all’opera del vulcanico direttore Raffaele Cani e del presidente Antonello Pilloni. Da poco la via a fianco della Cantina ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo famoso in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

——————————————————————————————————————————-

2. Carignano del Sulcis Riserva Aina 2016Calasetta 98/100 prezzo a scaffale enoteca 21 euro

Carattere e tipicità sono in evidenza nell’assaggio di questo straordinario Carignano che presenta sentori speziati e iodati, note di frutti rossi e macchia mediterranea, struttura e sorso progressivo e dinamico.

 

 

 

L’azienda: Calasetta

Via Roma, 134, 09011 Calasetta (CI)

email: info@cantinadicalasetta.it

tel. 0781 88413

La Cantina Calasetta, esempio brillante di realtà cooperativa enoica, ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna, insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare le viti a piede franco. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano.

————————————————————————————————————————————-

 

3. Carignano del Sulcis 2017 – Carpante 97,8/100  prezzo a scaffale enoteca 20 euro

Sfoggia una grande personalità questo Carignano che unisce toni speziati e balsamici a note di iodio e macchia mediterranea. Struttura, materia, freschezza e sapidità completano il ricco quadro organolettico.

L’azienda: Carpante

Via G.Garibaldi, 151, 07049 Usini SS

email: info@carpante.it

Telefono: 392 501 9777

L’azienda ha sede ad Usini, località nota per il vitigno Cagnulari ed il carciofo spinoso. Ma anche per un clone particolare di Vermentino che rende il vino ricavato adatto al lungo invecchiamento. La famiglia Careddu si è ingrandita da qualche anno accogliendo l’agronomo Luca Mercenaro, diventato genero di Giorgio Careddu, che ha messo a disposizione la sua vigna di Carignano a Calasetta in località Cussorgia.

————————————————————————————————————————————-

4. Carignano del Sulcis 2017 – Bentesali 97,5/100  prezzo a scaffale enoteca 17 euro

Un Carignano di un’azienda emergente, che già ci aveva colpito nella precedente edizione della nostra Guida. Anche in questa annata la bevibilità si accompagna ad avvolgenza del sorso e lunghezza gustativa. Il finale speziato completa il ricco quadro organolettico.

L’azienda: Bentesali

Via della Rinascita, 16, 09017 Sant’Antioco (CI)

email: bentesali.info@gmail.com

tel. 330 739 519

 

Un’azienda a conduzione familiare con una piccola produzione (di un’unica etichetta) specializzata in Carignano. Le vigne ad alberello, a piede franco, si trovano a Sant’Antioco, in una estensione di circa un ettaro cui si stanno aggiungendo altri due ettari appena acquistati, di cui una parte sarà allevata a Vermentino.

————————————————————————————————————————————-

5.  Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2015Cantina Santadi 97/100 prezzo a scaffale enoteca 40 euro

È il vino ideato dal celebre enologo Giacomo Tachis ed ancora oggi è una delle etichette sarde più conosciute in Italia e nel mondo. L’annata 2015 si presenta sontuosa con struttura e lunghezza gustativa in grande evidenza seguite un piacevole finale sapido – iodato.

L’azienda: Cantina Santadi

Via Cagliari, 78 – 09010 Santadi

email: info@cantinadisantadi.it

tel. +39 0781950127

L’azienda è la dimostrazione di come il modello cooperativo possa essere perfettamente funzionante e funzionale anche in una regione del Sud come la Sardegna. Qui Santadi rappresenta la storia del Carignano del Sulcis e la storia della qualità del vino sardo, grazie anche all’opera del vulcanico direttore Raffaele Cani e del presidente Antonello Pilloni. Da poco la via a fianco della Cantina ha preso il nome di Giacomo Tachis, il grande enologo famoso in tutta Italia, che ha reso celebre l’etichetta Terre Brune.

————————————————————————————————————————————-

 

6.  Carignano del Sulcis Seruci Miniera 2015 – Enrico Esu (Nerominiera) 96,7/100 prezzo a scaffale enoteca 25 euro

Ricordi di spezie, liquirizia, agrumi e frutti rossi anticipano una chiusura sapido iodata. Il sorso è progressivo, fresco e dinamico ed il vino è un archetipo di tipicità con riferimento al terroir ed al vitigno.

L’Azienda: Enrico Esu (Nerominiera)

Indirizzo: Località Medau Desogus, 09010 Carbonia Sud Sardegna

email: enricoesu@alice.it

Telefono: 347 825 6871

Il nome “Nerominiera” evoca la presenza di due mondi paralleli. Da un lato le miniere dove lavoravano il padre ed i parenti di Enrico Esu, oggi ridotte a resti di ruggine e cemento, dall’altro le sabbie dorate dei vigneti, nati sopra quelle miniere. Enrico è riuscito in pochi anni a dar luogo ad un Carignano molto caratteristico e tipico che entra a pieno titolo nella nostra Guida.

————————————————————————————————————————————-

 

7.  Carignano del Sulcis 1 il DOC 2017 – Biomar Tenuta La Sabbiosa 96/100 prezzo a scaffale enoteca 27 euro

Veramente convincente, il Carignano 1 Il Doc 2017 ha toni speziati e ricordi di frutti rossi ed una straordinaria succosità che si aggiunge a freschezza, struttura e sapidità.

 

L’Azienda: Biomar Tenuta La Sabbiosa

Indirizzo: Località Cussorgia – Case sparse snc  09011 Calasetta (SU)

email: info@biomar.bio

Tel. 3921493397

Un’azienda emergente con vigneti a Calasetta, tutti a piede franco, allevati secondo i dettami (ed anche la certificazione) biologici. Ed i vini prodotti risultano veramente convincenti e rispondenti alle caratteristiche del territorio e di un vitigno così interessante come il Carignano.

——————————————————————————————————————————-

8. Carignano del Sulcis Rosato Rassetto 2018 Calasetta 95,5/100 prezzo a scaffale enoteca 9 euro

Un’ulteriore conferma di come in Sardegna sia possibile trovare grandi rosati, che non strizzano l’occhio alla Provenza ed anzi mantengono e non tradiscono le caratteristiche del territorio. Sentori di macchia mediterranea si uniscono a toni speziati ed a ricordi di frutti rossi ed anticipano un sorso fresco, sapido ed avvolgente.

 

 

 

L’azienda: Calasetta

Via Roma, 134, 09011 Calasetta (CI)

email: info@cantinadicalasetta.it

tel. 0781 88413

La Cantina Calasetta, un esempio brillante di realtà cooperativa enoica, ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna, insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare le viti a piede franco. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano.

————————————————————————————————————————————-

9. Carignano del Sulcis Cardanera 2018 – Argiolas 95/100 prezzo a scaffale enoteca 12 euro

Fresco, sapido e giocato sulla bevibilità senza trascurare struttura e persistenza aromatica. Le note fruttate sono in evidenza insieme a ricordi floreali e di macchia mediterranea.

 

 

L’azienda: Argiolas

Via Roma, 28/30 – 09040 Serdiana (CA)

email: info@argiolas.it

tel. +39 070740606

Un pezzo di storia enoica di Italia. Questo è Argiolas che vanta anche il merito di aver portato in alto il nome della Sardegna nel mondo. Diverse le etichette prodotte, tutte di assoluto valore, derivanti da vitigni come il Cannonau, il Vermentino , il Bovale, il Nasco e diversi altri.

————————————————————————————————————————————-

10. Carignano del Sulcis Riserva Buio Buio 2016Mesa 94/100 prezzo a scaffale enoteca 25 euro

L’annata 2016 di questa ormai celebre Riserva mette in evidenza freschezza, sapidità ed eleganza. Piacevolissimo il finale di spezie e macchia mediterranea.

L’azienda: Mesa

Loc. Su Baroni 09010 Sant’Anna Arresi (CI=Carbonia Iglesias)

email: info@cantinamesa.it

tel. +39 0781965057

Quasi due anni fa la cantina del grande pubblicitario Gavino Sanna ha vissuto un’importante svolta, con l’ingresso del gruppo Santa Margherita come socio di maggioranza. Sanna gli ha consegnato un gioiellino da 70 ettari e 750mila bottiglie annue, capace di produrre vini impeccabili dalle varietà tradizionali del Sulcis, Carignano e Vermentino in primis.

 

Nella foto di copertina le vigne di Santadi

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Dall’assaggio alla cieca la classifica dei 10 migliori panettoni di Roma secondo Vinodabere

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia