Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

Comunicati Stampa

FRASCATI – RISTORANTE CACCIANI: UN SECOLO DI STORIA, GUSTO E RICERCA

Aperto nel 1922, il celebre ristorante di Frascati compie cento anni. Tre generazioni per oltre un milione e mezzo di ospiti attraversando epoche, mode ed eventi

Caterina, Leopoldo e Paolo Cacciani: “Un traguardo ma soprattutto un punto di partenza.
Per noi il passato è carburante per il futuro”.

Era il 1922 quando Nonno Leopoldo stappava la prima bottiglia per inaugurare il suo ristorante. Quel vino proveniva dalle vigne impiantate da suo padre Tommaso e, in qualche modo, quel brindisi beneaugurale sanciva l’inizio di una profonda storia d’amore tra la famiglia Cacciani e il mondo della ristorazione.

2022: Caterina, Leopoldo e Paolo, terza generazione, presidiano quello che è diventato con il tempo un simbolo della ristorazione di qualità dei Castelli, e non solo, e si apprestano a festeggiare il secolo di storia di un ristorante che sin dal suo esordio ha mostrato una forte connessione con il territorio e una naturale propensione per un’ospitalità informale ma di assoluto livello e per una cucina solida e mai banale.

Un secolo che ha contato oltre un milione e mezzo di ospiti, tra i quali tantissime famiglie che hanno affidato ai Cacciani il succedersi dei loro eventi familiari: non sono pochi quelli che qui si sono sposati, quindi hanno festeggiato il battesimo dei figli, la comunione e la cresima, i 18 anni e la laurea in una sorta di percorso congiunto, quasi come se Cacciani stesso non fosse un ristorante ma una parte della storia di famiglia. Spesso utilizzando la bellissima terrazza, dalla quale si gode un panorama unico.

“E’ un traguardo importante – racconta Caterina soprattutto perché giunge in un periodo in cui molti locali durano lo spazio di un mattino. Cacciani ha veramente visto passare la Storia: gli Anni ’20 e ‘30, la Seconda Guerra Mondiale e il dopoguerra, il boom economico e gli anni di piombo, le grandi crisi internazionali e i momenti di straordinario vigore. Il tutto rimanendo noi stessi, costruendo uno stile che molti ci riconoscono, allargando il concetto di famiglia anche a tutti coloro che hanno lavorato e lavorano per noi”.

Ma Cacciani è anche, se non soprattutto, un locale molto amato dai suoi clienti che hanno la certezza di trovare piatti calibrati, una materia prima di assoluto livello e un servizio curato anche nei minimi dettagli.

“Non a caso da sempre abbiamo una clientela decisamente trasversale – sottolinea Leopoldoda noi è facile trovare, gli uni accanto agli altri, tavolate di famiglia e appassionati foodlover. E’ nel nostro dna sin dagli inizi: abbiamo foto che mostrano il grande Walt Disney intrattenersi con contadini frascatani. Merito soprattutto della nostra cucina, in grado di soddisfare ogni palato. Con i nostri piatti storici che attirano ospiti da tutte le parti del mondo ma anche con la capacità di interpretare, sempre con il nostro stile, le nuove tendenze”.

Non a caso, per i festeggiamenti che caratterizzeranno questo 2022, i Cacciani organizzeranno eventi e presenteranno degustazioni dove conviveranno felicemente i grandi classici di famiglia come i “Caccianelli alla Poldino”, il crostino alla provatura, la straordinaria Cacio e Pepe, l’imperdibile zuppa inglese, alternati ad alcune proposte che hanno assecondato i gusti del pubblico in questo secolo di vita e con un percorso di nuove proposte che caratterizzano l’attuale menu di questo storico locale. Da abbinare a una lista di vini di altissimo livello, dove primeggiano quelli provenienti dalle famose vigne del bisnonno Tommaso, curati dalle mani sapienti di Luigi De Sanctis. Un felice mix di cucina, vini e ospitalità che certamente soddisferà le aspettative della clientela abituale della storica insegna frascatana; e che sorprenderà piacevolmente chi varcherà per la prima volta l’ingresso di questo tempio della buona gastronomia. E che potrà contare, in questo 2022, anche su un omaggio speciale: un volumetto “limited edition” che racconta i 100 anni di storia della dinastia Cacciani.

Davvero bello celebrare un anniversario così importante – conclude Paoloed è eccitante farlo con una cucina nuova di zecca e una squadra di giovani cuochi che portano nuova linfa e idee. Mantenendo inalterato lo stile che ci ha permesso di attraversare i decenni ma, al tempo stesso, lavorando su un percorso di costante evoluzione. Perché per Cacciani, ed è così sin dai tempi di nonno Leopoldo, il passato è un patrimonio fondamentale ma costituisce, innanzitutto, carburante per il futuro”.

Pillole di un ”Ristorante Centenario ”

  • 1872: Il Bisnonno Tommaso emigra dalle Marche a Frascati e, con fare “pioneristico”, compra la vigna e gli ulivi da cui poi nasceranno il nostro Vino e il nostro Olio.

 

  • 1922: Nonno Leopoldo apre la Trattoria della Antica Pergola ed inizia la storia.

 

  • 1937: Nasce Cinecittà e la Trattoria diventa un ritrovo di personaggi famosi come Walt Disney.

 

  • Dopo un bellissimo periodo, la guerra spazza via le certezze. La “Antica Pergola”, in un difficile periodo “post-bellico”, è costretta a chiudere.

 

  • 1954: Rinasce il nuovo Cacciani che prende vita nel centro di Frascati portando con se’ speranze e voglia di ricominciare. La bellissima terrazza, con vista mozzafiato, ne è in qualche modo il simbolo.

 

  • 1985: Entrano in azienda Leo, Paolo e Caterina. Inizia un periodo di nuovo entusiasmo che porta, dopo l’incertezza degli anni 70-80, ad una nuova “verità gastronomica” in cui il menu deve essere sempre bilanciato tra tradizione, stagionalità e creatività. I Cacciani intensificano la collaborazione con piccoli produttori del territorio.

 

  • 2014: Inizia la collaborazione con Luigi De Sanctis per produrre i Vini Cacciani da viticoltura Biologica.

 

  • 2019: muove i primi passi la “Nuova Cucina Cacciani” con 4 giovani cuochi in una brigata dai 23-35 anni, che continuano la ricerca gastronomica portando nuova linfa.

 

  • 2020: Nasce Fatto da Cacciani, una linea di prodotti di qualità preparati e garantiti da Cacciani come l’Olio Cacciani, i Vini “Cacciani-De Sanctis”, la salsa “Cacio e Pepe” ed altri condimenti della tradizione da poter consumare a casa.

 

  • 2022: Inizia l’epoca di Cacciani post-Covid. Dopo il tagliando dei 100 anni, si ricomincia dopo aver servito oltre 1,5 milioni di clienti soddisfatti. Tra i quali, tante famiglie che hanno affidato il succedersi dei loro eventi familiari, nell’arco di un secolo, fatto di matrimoni, battesimi, poi comunioni, feste dei 18 anni e lauree in una sorta di percorso congiunto, quasi come se Cacciani stesso non fosse un ristorante ma una parte della storia di famiglia.

 

Ristorante Cacciani 

via A. Diaz, 13 

00044 Frascati (Roma)

Tel: 06.84240566 06.9420378

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia