Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Anteprime Toscane: si inizia il 10 febbraio e si termina il 17 con Sting che firmerà la mattonella celebrativa dell'annata 2017 di Brunello

Ormai siamo agli sgoccioli. Sta infatti per iniziare la più lunga settimana di anteprime dell’anno dedicate alla stampa. Le Anteprime Toscane, prenderanno infatti il via il 10 febbraio a Firenze per finire a Montalcino il 17 febbraio.

Questo il programma per i giornalisti:

 

A Firenze:

Sabato, 10 Febbraio

Anteprima dei Consorzi Toscani: Bianco di Pitigliano e Sovana, Carmignano, Colline Lucchesi, Cortona, Elba, Maremma, Montecarlo, Montecucco, Morellino di Scansano, Val d’Arno di Sopra, Val di Cornia.

Domenica, 11 Febbraio

Anteprima Chianti

Lunedì, 12 Febbraio e Martedì, 13 Febbraio (fino alle ore 16)

Chianti Classico Collection

 

A San Gimignano: 

Mercoledì, 14 Febbraio (fino alle ore 16)

Anteprima Vernaccia di San Gimignano

 

A Montepulciano:

Giovedì, 15 Febbraio

Anteprima Vino Nobile di Montepulciano

 

A Montalcino

Venerdì, 16 Febbraio e Sabato, 17 Febbraio

Benvenuto Brunello

 

A presenziare la cerimonia di apertura e di chiusura della manifestazione ci sarà il noto cantante (e produttore vinicolo) Sting, che tra l’altro affiggerà durante Benvenuto Brunello (dove saranno in assaggio l’annata 2013 di Brunello, la 2012 di Brunello Riserva e la 2016 di Rosso di Montalcino) la mattonella celebrativa dell’annata 2017 del Brunello di Montalcino. Da rumors si evince che probabilmente la valutazione dell’annata 2017 da parte del Consorzio sarà di 4 stelle. (noi l’abbiamo valutata 3 stelle nel nostro articolo:link)

Non mancheranno ovviamente le istituzioni (il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e il Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina), del resto siamo in campagna elettorale, ed ogni occasione è buona….

 

 

 

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia