Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Aggiornamento Asta Emidio Pepe a New York, Londra e Los Angeles: un grande successo: la bottiglia di 1967 di Montepulciano d'Abruzzo venduta a 1600 dollari

Grande successo per l’asta di Zachys, svoltasi in contemporanea a New York, Londra e Los Angeles ed in streming mondiale.

Tutti i lotti sono stati venduti abbondantemente sopra i prezzi massimi stimati.

Qui trovate i risultati ufficiali: Risultati Asta Emidio Pepe

Senza tediarvi con l’elenco di tutti i lotti venduti vi forniamo le informazioni più significative.

Cominciamo dalla prima:  chi si sarà aggiudicato la bottiglia di Montepulciano d’Abruzzo del 1967 a 1600 dollari (+tasse e commissioni d’asta)?

Vi forniamo qualche altro spunto

  • Vendute 12 bottiglie di Trebbiano d’Abruzzo 2004 di Emidio Pepe a 3000 dollari

 

  • Vendute 3 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo 1970 di Emidio Pepe a 1700 dollari (+tasse +commissioni d’asta)
  • Vendute 6 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo 1974 di Emidio Pepe a 2400 dollari (+tasse +commissioni d’asta)

 

  • Vendute 12 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo 1983 di Emidio Pepe a 3200 dollari (+tasse +commissioni d’asta)
  • ore 22,35:vendute 6 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo 1990 di Emidio Pepe a 1500 dollari (+tasse +commissioni d’asta)

 

  • vendute 12 bottiglie di Montepulciano d’Abruzzo 2010 di Emidio Pepe a 1500 dollari (+tasse +commissioni d’asta)

ore 22,05 ora italiana: vendute 2 bottiglie Sassicaia 1985 a 3200 dollari (+tasse +commissioni d’asta)

Per seguire l’asta : Streaming Asta

Ore 21,17 ora italiana  (15,17 a New York) : arrivano offerte on line perfino dalla Thailandia

Ore 20,20 ora italiana: viene fatto assaggiare il Montepulciano d’Abruzzo annate 2010, 2007 e 2001 (più tardi si farà assaggiare il 1983)

 

Ore 19,30 ora italiana

Si avvicina il momento in cui saranno battuti all’asta dalla prestigiosa Zachys (casa d’aste internazionale e specializzata nel mondo del vino), tutte le annate dei vini prodotti dalla storica azienda abruzzese Emidio Pepe.

Nel frattempo che vengono battuti all’asta vini di altre aziende viene fatto assaggiare il Trebbiano d’Abruzzo 2013 (le annate di Trebbiano saranno battute per ultime; si comincia dal Montepulciano)

 

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia