Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Comunicati Stampa

WINE PARIS & VINEXPO PARIS APRE IL 14 FEBBRAIO NONOSTANTE L’EMERGENZA

Wine Paris & Vinexpo Paris conferma che si svolgerà dal 14 al 16 febbraio 2022 al Paris Expo Porte de Versailles ed è pronto per salutare l’industria internazionale del vino e degli alcolici le migliori condizioni possibili.
L’evento di punta del gruppo Vinexposium sarà il primo grande raduno internazionale dell’anno.
Attesissima dall’industria del vino e dei distillati, che da quasi tutto non ha potuto incontrarsi a Parigi due anni, Wine Paris & Vinexpo Paris accoglierà 2.800 espositori provenienti da 32 paesi in tre giorni.
La Francia sarà ampiamente rappresentata con una maggiore partecipazione da parte di tutte le regioni, tutte di supporto questa grande mostra incentrata sull’esportazione e hanno deciso insieme di portarla avanti come programmato in Febbraio.

Le parti interessate a tutti i livelli sono molto coinvolte nelle fasi finali di preparazione che li precedono a Parigi il mese prossimo e i team di Vinexposium stanno raddoppiando i loro sforzi per realizzare Wine Paris &
Vinexpo Paris uno strumento altamente efficace per favorire la ripresa del mercato.
Wine Paris & Vinexpo Paris è diventato rapidamente un appuntamento imperdibile a cui siamo molto attenti avanti! Siamo lieti di poter prendere parte a questo importante raduno di vini a Parigi il prossimo mese,
per incontrare di nuovo i nostri clienti e dare impulso al nostro business nei mercati di esportazione”, è la reazione di Philippe Guigal, CEO di E. GUIGAL.
Il 14 febbraio di quest’anno è una data tanto attesa nel mio diario, non per San Valentino ma per il ritorno di un grande fiera europea del vino a Parigi. Mi è mancato l’anno scorso, attendo con impazienza di riconnettermi con cari amici e fornitori e alla ricerca di nuovi grandi vini e relazioni su cui costruire per l’anno a venire. Con una vasta gamma di ottimi vini in mostra la mia unica prenotazione è che tre giorni non sono abbastanza”, commenta John Chapman, amministratore delegato di The Oxford Wine Company.
Siamo molto entusiasti di partecipare a Wine Paris & Vinexpo Paris per la prima volta tra poche settimane. Come importatore di vino, approfitteremo dei tre giorni incontrando molti dei nostri attuali partner e trovare nuovi produttori che possano offrire i giusti tipi di prodotti per il mercato finlandese”, aggiunge Ilkka Lumme, Category e Sales Channel Manager presso Servaali Ltd.
Dopo 2 anni senza fiere, sta diventando essenziale per noi riconnetterci con i nostri produttori e ancora più importante incontrare ed essere in grado di elencare nuovi produttori. Per il bene della nostra attività, il tempo ha
venite a vederci di nuovo! Gli accordi di hosting garantiscono che tutto andrà liscio possibile per noi e partecipare a Wine Paris & Vinexpo Paris a metà febbraio è stata una conclusione scontata per me”, sottolinea Sébastien Clément, CEO di Tanium Vins et Spiritueux in Quebec.
Le misure di sicurezza in corso saranno eseguite con il massimo rigore per garantire che l’evento si svolga senza intoppi fornendo al contempo il comfort e la convivialità attesi dai partecipanti.

Le misure includono una salute valida pass (o tessera vaccinale a seconda delle normative vigenti) che sarà indispensabile per accedere al evento, insieme a coperture obbligatorie per il viso. Saranno favoriti i badge di accesso digitali (e-badge) e un un processo di pulizia avanzato verrà utilizzato in ogni area durante i tre giorni dell’evento.
Queste condizioni consentiranno a tutti i partecipanti di beneficiare appieno dell’ampia gamma di funzionalità del 2022, che sarà scandita da aree chiave ed eventi principali.

Il programma è stato progettato per offrire a tutti i membri del settore un’esperienza di persona ottimizzata con numerosi e di alta qualità
masterclass e degustazioni, talk multiformato di esperti e personalità stimolanti e divulgative aree tematiche – Be Spirits onorerà distillati e mixology, Wine Tech Perspectives consentirà ai partecipanti
per immergersi nel cuore dell’innovazione e della digitalizzazione nel settore e La Nouvelle Vague lo farà mettere in luce giovani viticoltori e talenti.
In tutta la capitale francese, strutture e luoghi sono pronti per accogliere i partecipanti all’evento.
I trasporti, gli hotel, i bar e i ristoranti sono aperti e presto lo sarà Wine Paris & Vinexpo Paris svelando la sua selezione di bar e ristoranti partner per continuare l’esperienza dopo il tramonto in ogni quartiere parigino.
Wine Paris & Vinexpo Paris sarà il primo momento clou dell’anno per il settore e noi lo saremo di più uniti che mai nel renderlo un evento importante che sosterrà il nostro slancio dinamico delle vendite da Febbraio in poi”, afferma Fabrice Rieu, Presidente di Vinisud.
Siamo stati particolarmente attenti alla situazione sanitaria per accogliere i membri del settore in a impostazione che promuove interazioni multiple di qualità. È essenziale che ci riuniamo e Parigi ci offre ancora una volta ottime condizioni per farlo”, sottolinea Jean-Martin Dutour, Presidente di Vino Vision.
A sei settimane dall’apertura della mostra, stiamo investendo tutte le nostre energie per fornire il evento che l’industria si aspetta. Stiamo sfruttando tutte le nostre risorse per attirare i principali acquirenti internazionali e fanno di Wine Paris & Vinexpo Paris un evento straordinario sotto ogni aspetto”, aggiunge Rodolphe Lameyse.

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

I vini, i liquori o i distillati da abbinare ai migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 durante le feste

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia