Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

cocktail ispirati al cinema

Cocktail ispirati al cinema: drink STREGA PUNCH (film “Made – Due imbroglioni a New York”) di Jonathan Bergamasco

Continuiamo il nostro viaggio tra i cocktail ispirati al cinema.

Stavolta vi parliamo del DRINK: STREGA PUNCH
(ispirato al film “
Made – Due imbroglioni a New York”, di Jon Favreau, 2001)


BARMAN: Jonathan Bergamasco

INGREDIENTI:

4cl Liquore Strega
1,5cl vodka Imperial Gold
1,5cl oleo saccharum Limone&zenzero
1 cl succo di limone
3cl Tuareg tea

Bicchiere: Tumbler basso
Garnish: menta fresca

PREPARAZIONE:
Raffreddare bene a parte il bicchiere servizio, versare tutti gli ingredienti in uno shaker e aggiungere il ghiaccio facendo poi passare gli ingredienti da un tin all’altro, utilizzando la tecnica throwing. Raggiunto il giusto rapporto diluizione/raffreddamento, servire in un bicchiere con ghiaccio tritato e guarnire con un ciuffo di menta fresca.

ISPIRAZIONE:
Nel film
Made – Due imbroglioni a New York diretto da Jon Favreau e interpretato dallo stesso regista e da Vince Vaughn, il personaggio di Vaughn ordina un Liquore Strega in un ristorante italiano, sentendosi rispondere da P. Diddy, il personaggio capo della banda: “Tu che prendi lo witch dopo mezzanotte? Non hai alcuna classe!”. Il cameriere concorda con il capo nel dire che lo Strega è un aperitivo, ma si sbagliano entrambi perché oggi Strega, come tanti altri liquori “vintage”, è parte integrante della mixology moderna e può essere bevuto a tutte le ore all’interno di un drink ben bilanciato, come questo “Strega punch”, unito alla vodka Imperial Gold – la vodka premium più venduta in Russia.

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Per citare solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia