Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Life of Wine 2020 – Terenzuola ed i vini scolpiti nel marmo

Proseguiamo nelle nostre esperienze di assaggio a Life of wine 2020, la bella manifestazione tenutasi domenica 18 ottobre 2020 , grazie all’impegno di Studio Umami  (agenzia specializzata nella comunicazione ed organizzazione di eventi eno-gastronomici) ed alla collaborazione di Maurizio Valeriani (giornalista del settore e direttore della testata giornalistica Vinodabere).  Come per l’edizione 2019 l’evento ha avuto luogo presso l’Hotel Radisson Blu vicino alla Stazione Termini a Roma. Oggi ci occupiamo di una bella realtà toscana e non solo.

Terenzuola 

Azienda fondata nel 1930 si estende su 22 ettari di vigneti situati tra le pendici delle Alpi Apuane e le Cinque Terre in Liguria.  La vicinanza delle montagne e del mare crea un microclima particolare, mite e temperato, con buone escursioni termiche tra il giorno e la notte, che favoriscono maturazioni lente con ottimi corredi aromatici.

Dal 1993 Ivan Giuliani  ne ha preso il comando imprimendole un “nuovo corso” basato sulla riscoperta delle antiche uve della Lunigiana ed il recupero di impianti fitti (8500 ceppi per ettaro) che fa sì che le piante, così vicine, entrino in competizione tra loro e cerchino il nutrimento nelle profondità del terreno diventando più forti e meno bisognose di cure puntando verso un metodo di coltivazione biologica e ad impatto zero sull’ambiente. Ciò, unitamente ad un drastico diradamento sulla pianta, riduce l’intervento in cantina al minimo con ottimi risultati qualitativi sulla produzione di circa 80000 bottiglie.  Di seguito una panoramica dei vini presentati con le nostre sensazioni.

Terenzuola - Life of Wine 2020

D.O.C. VERMENTINO DEI COLLI DI LUNI – VIGNE BASSE  2019  13 % vol.: Vino di “ingresso” 95% Vermentino bianco e 5 % Albarola provenienti da vigne poste tra i 50 ed i 100 metri s.l.m. nel comune di Fosdinovo, vinificato in acciaio con affinamento sui propri lieviti per 3 mesi. Bel colore paglierino brillante con riflessi verdolini, naso lineare di frutta bianca con note floreali, bocca molto fresca e sapida con buona persistenza

 I.G.T. COSTA TOSCANA VERMENTINO BIANCO – PERMANO  2017  14 % vol.: Accanto ad un 50% di Vermentino bianco troviamo percentuali, variabili secondo l’annata,di Trebbiano, Malvasia, Albarola, Albana, Durella e Verdello vinificate in acciaio con lunga sosta sui propri lieviti. Vino di “tradizione”” ottenuto da vigne vecchie” che affondano le radici nei terrazzamenti ai piedi delle cave di marmo tra Carrara e Massa.  Si presenta con un bel colore quasi dorato, limpido e con una discreta consistenza. Naso ampio e stratificato di frutta gialla tropicale, note floreali di ginestra e minerali.  La bocca si rivela rotonda ed equilibrata tra freschezza e note mielate calde, lungo finale con ritorni di frutta gialla.

D.O.C.  CINQUE TERRE BIANCO – 2019  12,5 % vol.: Da vigne “eroiche” di  Vermentino Bianco, Bosco ed Albarola provenienti da 15 piccoli appezzamenti ripidi e terrazzati allevati a pergoletta o alberello, con piante che arrivano agli 80 anni di età su suolo sabbioso. Resa di 50 quintali per ettaro e vinificazione in acciaio, anche in questo caso con lunga sosta sui propri lieviti.  Colore paglierino vivo, naso agile che si divide tra note minerali, iodate e di frutta bianca con un finale quasi “lattico”. Bocca fresca, molto sapida e di buona persistenza con ritorni iodati.

Segue una “verticale”, con le annate 2015, 2017 e 2019 di uno dei vini più rappresentativi di Terenzuola, il VERMENTINO D.O.C. COLLI DI LUNI – FOSSO DI CORSANO 100% Vermentino bianco proveniente dalle vigne, poste tra i 200 ed i 350 mt. s.l.m., su terreni scistici e sabbiosi, che circondano la cantina. Dopo la vendemmia manuale le uve vengono sottoposte a pressatura soffice, velocemente macerate e fermentate a freddo. Segue un affinamento in acciaio di 6 o 7 mesi sui propri lieviti ed ulteriori 6 mesi in bottiglia.

Terenzuola - Life of Wine 2020

 

2019 – 14% vol.: Bella annata che si riflette nel calice con il suo colore carico con riflessi verdolini. Anche al naso i sentori verdi delle note erbacee si amalgamano molto bene con il floreale ed il frutto giallo seguiti da ritorni minerali.  Bocca molto equilibrata, fresca ma rotonda, sapida e con un lungo finale in cui si affacciano note mandorlate.

2017 – 14,5% vol.: Annata proverbialmente calda che dona al vino un bel colore carico con riflessi dorati forieri di un naso intenso che spazia tra il frutto giallo maturo, note agrumate e floreali che si chiudono  su un miele di acacia che dona profondità all’insieme. La bocca si rivela molto equilibrata tra note calde, sapide ed una bella freschezza accompagnata da un lungo finale con ritorni ammandorlati.

2015 – 14% vol.: Bell’esempio della tenuta nel tempo di un Vermentino ben fatto.  Colore paglierino limpido con riflessi dorati.  Naso che denota una bella freschezza di fiori di acacia, ginestra, frutta gialla matura ed una mineralità molto presente che si impone anche nella bocca assieme ad una freschezza delicata, sapidità ed una lunga persistenza.

Finiamo con uno dei vini più distintivi di questo produttore il VERMENTINO NERO TOSCANO I.G.T. 2018 – 12,5%: Un blend di Vermentino Nero 85 %, Canaiolo 10 % ed una varietà locale, la Pollera, per il restante 5 % provenienti da vigne poste su terreni scistosi tra i 100 ed i 250 metri s.l.m.  Dopo la vendemmia, svolta manualmente durante il mese di ottobre, gli acini vengono pressati sofficemente e fermentano in barriques aperte per proseguire la propria maturazione per sei mesi in vasche di cemento, sino al momento dell’imbottigliamento.  Di colore rubino scarico si presenta nel calice con un naso delicato che vira sul rosso di frutto (lampone), fiore (garofano e viola) e sciroppo di amarena. Bocca fresca e di buon spessore con note calde e sapide. Provato, con ottimi risultati, su un piatto grasso e saporito come il “Frico” friulano ed il Caciucco alla Livornese… un “Nero per caso”.

 

 

 

 

 

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia