Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

cocktail ispirati al cinema

Drink: QUI NON SI MUORE (film Benvenuti al Sud) di Luca Miniero

Continuiamo il nostro viaggio tra i cocktail ispirati al cinema.

Stavolta vi parliamo del DRINK: QUI NON SI MUORE
(ispirato al film “
Benvenuti al Sud”, di Luca Miniero, 2010)
BARMAN: Dario Tortorella, bartender de L’Antiquario di Napoli

Dario Tortorella

INGREDIENTI:

5cl VII Hills Italian Dry Gin
3cl Limoncello Pallini
1,5cl Liquore Strega
2cl succo di limone fresco
4 dash Orange bitter
Semi di finocchietto

Bicchiere: coppa champagne 25cl
Garnish:
 semi di finocchietto bruciati

PREPARAZIONE:
Versare tutti gli ingredienti in un un boston shaker con qualche seme di finocchietto e procedere con una vigorosa shakerata, quindi filtrare il tutto con uno strainer e un colino in una coppetta champagne con un cubo di ghiaccio e guarnire con qualche seme di finocchietto bruciato.

ISPIRAZIONE:
L’ispirazione nasce da questo film semplice e che parla di ospitalità del Sud, per un cocktail anch’esso semplice, profumato e che con i suoi ingredienti racconta a modo suo proprio il Sud. Il tutto, grazie a tre ingredienti di grande qualità: il limoncello, citato più volte nel film, realizzato dalla Pallini con i limoni della costiera amalfitana, il beneventano Liquore Strega e un distillato italiano al 100% come il VII Hills Italian Dry Gin. Il finocchietto, infine, a profumare tutto e regalare aria di casa. E, come disse il Re Gioacchino Murat dal Belvedere di San Costabile, al cospetto di tanta bellezza e salubrità: QUI NON SI MUORE!

avatar
Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia