Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

cocktail ispirati al cinema

DRINK: ONETWO (ispirato al film “RocknRolla”, di Guy Ritchie, 2008) di Vasyl Voloshchuk junior bartender di Zuma a Roma

Continuiamo il nostro viaggio tra i cocktail ispirati al cinema.

Stavolta vi parliamo del DRINK: ONETWO
(ispirato al film “RocknRolla”, di Guy Ritchie, 2008)

BARMAN: Vasyl Voloshchuk, junior bartender di Zuma a Roma

INGREDIENTI:

2,5 cl Suntory Whisky Toki
2,5 cl Gosling’s Black Seal Rum
1 cl sciroppo al tabacco
2 gocce di Angostura Bitter

Bicchiere: Old Fashioned

Garnish: rim di carbone dolce

PREPARAZIONE:
Raffreddare il bicchiere con ghiaccio, quindi versare in un mixing glass tutti gli ingredienti, riempire con il ghiaccio il mixing glass, mescolare il drink e filtrare il contenuto nel bicchiere di servizio.

ISPIRAZIONE:
Il film da cui tra ispirazione il drink è RocknRolla, nella sua nuda e cruda realtà e ne cattura l’essenza legandosi nello specifico al personaggio Johnny Quid – interpretato da Toby Kebbell – e a un breve monologo in cui esamina le contraddizioni della vita, del bene e del male, e di come queste siano strettamente legate e, a volte, mascherate le une dalle altre. Il drink rispecchia proprio queste contraddizioni nella scelta del whisky giapponese Suntory Toki con un taglio di rum Gosling’s Black Seal, con le gocce di Bitter, amare, come sa essere la vita, con lo zucchero al tabacco, dolce, come sa essere la vita. Citando proprio Johnny Quid, “Ciò che inizia amaro finisce dolce e ciò che inizia dolce finisce amaro”…

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia