Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

cocktail ispirati al cinema

DRINK CAN BE SWEET (ispirato al film ‘Toro Scatenato’ di Martin Scorsese, 1980) di Alessio Giovannesi

Continuiamo il nostro viaggio tra i cocktail ispirati al cinema.

Stavolta vi parliamo del DRINK: CAN BE SWEET
(ispirato al film ‘Toro Scatenato’ di Martin Scorsese, 1980)


BARMAN: Alessio Giovannesi, Head Bartender del Ristorante Baccano di Roma, entrato in 70ma posizione nella classifica del The World’s 50 Best Bars 2019

INGREDIENTI:
45 ml Maker’s Mark bourbon infuso al dattero
45 ml Vermouth Del Professore
3 gocce angostura bitter
3 gocce Peychaud’s bitter


Bicchiere
: coppetta

Garnish: amarena

PREPARAZIONE:
Per il Maker’s Mark bourbon infuso al dattero, lasciare riposare 200 gr di datteri in una bottiglia di bourbon per 12 ore e filtrare. Quindi, con la tecnica dello Stir and Strain versare e mescolare tutti gli ingredienti in un mixing glass pieno di ghiaccio per dare la giusta diluizione, fare in modo che il drink arrivi alla giusta temperatura e versare in una coppetta, con un side di amarena.

ISPIRAZIONE:

Il drink, ispirato alla vera storia del pugile di italiano Jake La Motta, campione del mondo negli anni Cinquanta e interpretato magistralmente da Robert De Niro, è di fatto un twist sul Manhattan Cocktail. Il cocktail si chiama ‘Can be sweet’ perché, come nel film, la vita può offrire mille opportunità, ma se non si ha la costanza di mantenere tale fortuna, può diventare un’arma a doppio taglio e La Motta ne è l’esempio, con il suo stile di vita. Citando Shakespeare, ‘il mondo intero è un palcoscenico’.

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Dall’assaggio alla cieca la classifica dei 10 migliori panettoni di Roma secondo Vinodabere

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia