Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

News

Trebbiano Spoletino, un vitigno riscoperto da cui si ricavano vini di carattere

La manifestazione DeGusto Spoleto Trebbiano & Food Festival è stata l’occasione per approfondire la conoscenza di un vitigno che sta riscuotendo sempre più l’interesse del consumatore e della critica enoica: Il Trebbiano Spoletino.

Ed infatti tanta è la strada che ha ripercorso questo vitigno. Basti pensare che le aziende che producevano vino da Trebbiano Spoletino erano solo 8 nel 2012, per passare a 35 nel 2017.

L’occasione di assaggiare in un’unica sessione una quarantina circa di vini (quasi tutti delle annate 2017 e 2016) provenienti da questo straordinario vitigno ci ha consentito di farci un’idea ancora più precisa.

Carattere, mineralità, sapidità, tensione gustativa e freschezza appaiono essere le caratteristiche comuni, ma non mancano tuttavia in diversi casi struttura e lunghezza gustativa.

 

Come sempre, vi diamo conto dei nostri migliori assaggi:

Trebbiano Spoletino Colle Morello 2016 – Leonardo Bussoletti : sentori speziati ed agrumati anticipano materia e profondità di beva. Sapido e minerale, chiude con ricordi di frutta secca ed erbe officinali. Di grande personalità;

Trebbiano Spoletino Cantaluce 2017 – Colsanto – Livon: Struttura e lunghezza gustativa sono in evidenza, seguite da un bel finale con sensazioni di iodio e frutti bianchi;

Trebbiano Spoletino Vigna Vecchia 2017 – Collecapretta: un chiaro profilo da vino macerato, che mette però in evidenza carattere, materia e progressione iodata. La chiusura è su toni di frutta secca e pietra focaia;

Spoleto DOC Trebbiano Spoletino Trebium 2017 – Antonelli: Filippo Antonelli è stato tra i primi a credere nel Trebbiano Spoletino ed i risultati si vedono:  note speziate, di agrumi, di erbe aromatiche, si accompagnano a materia e lunghezza. Il finale gioca su ricordi salmastri e su una piacevole scia salina;

Spoleto DOC Superiore Trebbiano Spoletino Poggio del Vescovo 2016 – Cantina Ninni: Gianluca Piernera è un giovane ed appassionato produttore di Spoleto, che sta migliorando di anno in anno a vista d’occhio grazie anche ai preziosi consigli di Marco Casolanetti. Note di frutta secca e pietra focaia si uniscono a sapidità e mineralità, anticipando avvolgenza e lunghezza iodata;

Trebbiano Spoletino   Le Tese 2016 – Romanelli: ancora un vino strutturato con note di spezia, frutta secca ed erbe officinali. Carattere, personalità e bellissimo finale fumé;

Spoleto DOC Trebbiano Spoletino 2017 – Benedetti e Grigi : sapido, teso e di buona profondità, unisce sentori a materia e lunghezza su toni iodati;

Spoleto DOC Trebbiano Spoletino Campo de Pico 2017Valdangius: in evidenza carattere e profondità di beva. Fresco, sapido con chiusura su ricordi di frutta secca e iodio;

Trebbiano Spoletino Arneto 2016 – Tenuta BellafonteSentori di spezie, rosmarino ed origano si uniscono a materia, sapidità e lunghezza gustativa.

Trebbiano Spoletino Maceratum 2017 – Fongoli : Note agrumate e fumé anticipano avvolgenza e profondità della beva ed un bellissimo finale di frutta secca ed erbe officinali.

 

Scritto da

Giornalista enogastronomico, una laurea cum laude in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma, Responsabile per l'Italia del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, Giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles e Giudice del Concorso Mondiale del Sauvignon, docente F.I.S.A.R.. Ha una storia che comprende collaborazioni con Guide di settore. Cito solo le ultime : Slow Wine (Responsabile per la Sardegna edizioni 2015 e 2016), I Vini de L'Espresso (vice-curatore e coordinatore nazionale edizioni 2017 e 2018), I Ristoranti d'Italia de L'Espresso (edizioni dalla 2010 alla 2018). Collabora con le testate: www.lucianopignataro.it , www.repubblica.it/sapori ed Epulae. Ha scritto alcuni articoli sul quotidiano "Il Mattino" e su www.slowine.it. Ha una passione sfrenata per quel piccolo continente che prende il nome di "Sardegna", per le sue terre e per la sua gente.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia