Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Aziende

Due Mari Winefest, la prima edizione invernale al Castello Aragonese di Taranto

Il Due Mari Winefest, è una manifestazione enogastronomica che si svolge a Taranto e nasce con l’obiettivo di valorizzare i prodotti ed i produttori locali (in particolar modo quelli di Taranto) e fungere da aggregante in modo da fare sistema fra le varie aziende. A giugno di quest’anno l’evento è arrivato alla quarta edizione e in considerazione della volontà da parte degli organizzatori (Stefania Ressa, Fabio Romandini ed Andrea Romandini) di far crescere la manifestazione, quest’anno per la prima volta si è avuta l’edizione invernale presso il bellissimo Castello Aragonese di Taranto. Per quest’edizione invernale si è cercato di pianificare tutto al meglio, rendendo la manifestazione interessante e mai banale distribuendo nei vari giorni (dal 22 al 25 novembre 2018) le masterclass, la tavola rotonda riguardante i vini pugliesi e le cene che si sono svolte al Castello. Allo stesso tempo è stato invitato anche qualche produttore del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, per avere una visibilità oltre ai confini regionali.

Molto interessante si è rivelato il dibattito tenutosi sabato 24 novembre 2018, nel quale sono state evidenziate le tematiche sulle prospettive attuali e future dei vini pugliesi, sui potenziali mercati maggiormente interessati ai vini come Primitivo (di Gioia del Colle e/o di Manduria) e Negroamaro. La cena di domenica 25 novembre ha previsto un assaggio alla cieca (con tanto di bendatura degli occhi) per i partecipanti. Ossia una degustazione di ogni portata abbinata ad un vino  al fine di cercare di capire il piatto (per gli ingredienti essenziali), e la riuscita dell’abbinamento.

Nonostante le intenzioni di dare risalto ai vitigni ed allo stesso tempo ai vini più rinomati della Puglia (Primitivo e Negroamaro), non è mancata una bella sorpresa di qualche produttore che oltre ad aver creduto e puntato su un vitigno autoctono pugliese a bacca rossa (Susumaniello) meno rinomato rispetto ad altri, ha voluto scommettere su vitigni a bacca bianca pugliesi quali il Maresco ed il Minutolo, dai quali si ottengono prodotti che si coniugano parecchio con le pietanze ittiche locali. E da qui ripartirà la successiva edizione del Due Mari Winefest, anche per dare maggior spazio a delle varietà che non sono molto conosciute, ma che invece possono essere estremamente interessanti, proprio perchè sono una rappresentazione efficace del territorio di appartenenza.

avatar
Scritto da

Come per tutte le cose importanti si inizia per gioco e poi... si fa sul serio. È dal 2006 che mi sono appassionato e sono stato introdotto nel mondo del vino, GRAZIE a MIO PADRE. Poi per capire qualcosa in più ho seguito un corso e..... nel 2013 ho conseguito il diploma di sommelier. A tutti coloro che sono appassionati di vino, dico che bisogna sempre provare e degustare vini diversi, cercando di capire quello che il vino ci trasmette, perché il vino non va bevuto! Il vino va degustato!!

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia