Rimani in contatto con noi
[the_ad id="81458"]

ISCRIVITI

News

Addio a Michel Roux lo chef che rese gourmet Londra

Era riuscito in un’impresa tra le più ardue: quella di ribaltare un luogo comune.

Nella fattispecie, quello che con granitica (e francofila) certezza asseriva che in Gran Bretagna mangiar bene – o ancor peggio benissimo – fosse praticamente un’utopia.
Michel Roux, il grande “cuciniere” che ci ha appena lasciato (aveva compiuto i 78 anni), remaker e artefice di un modo di pensare piatti e cibo classico nella sostanza, impeccabile nella eleganza dell’evoluzione, aveva aperto il suo avamposto a Londra – Le Gavroche si chiamava, come il monello parigino rivoluzionario e barricadiero dei Miserabili di Victor Hugo – nel 1967, quando al concetto di haute cuisine made in England non credeva davvero nessuno, o quasi.

Quindici anni dopo Le Gavroche aveva 3 stelle Michelin messe insieme nel quinquennio tra il ‘77 e l’82, allevando in casa future star come il “bello” dei fornelli Marco Pierre White e l’apripista dei cuochi mediatici Gordon Ramsay e aprendosi anche la strada della cronaca a sensazione con la famosa “cena più cara del mondo”, un conto equivalente a oltre 21.000 dollari per tre commensali (ovviamente larghi di manica su tutto, dal menu ai vini, dai digestivi ai Cohiba et similia).

E i suoi libri – accurati, tecnici, preziosi soprattutto nella rielaborazione dei grandi fondamentali, per tutti le salse, su cui Roux era autorità assoluta ed erede depositario della più grande cultura Italo-francese – erano via via divenuti vere bibbie. L’ultima fase della sua attività era stata anch’essa divulgativa. Via etere o cavo, in tivù insomma, come è regola da un po’ di anni, mantenendo saldo il suo ruolo, malgrado i lustri trascorsi e le tante novità, di eponimo alfiere della rinascita gastronomica di un’Albione nei suoi confronti – va detto – mai perfida né ingrata.

Scritto da

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

NELLA CLASSIFICA DEI 10 CAFFÈ PIU’ COSTOSI AL MONDO 4 DERIVANO DALLA MASTICAZIONE DEGLI ANIMALI

News

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica dei migliori 20 Panettoni d’Italia del 2021 secondo Vinodabere

News

La Classifica dei migliori Cannonau della Piccola Guida della Sardegna di Vinodabere – Seconda Edizione (assaggi effettuati nel 2019)

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia