Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Degustazione

IL" Conte" Giuseppe Garozzo e L'AMATRICIANA : RICETTA DELLA TRADIZIONE LAZIALE

Gli ingredienti dell’Amatriciana

                       

Le Terre Amatriciane , splendido territorio incontaminato che si colloca nell’Alta Sabina Laziale, è famosa in tutto il mondo per gli spaghetti all’amatriciana nelle varie versioni : la gricia ( ” alla povera” l’amatriciana dei pastori ) , la rossa ( la ricetta dei ristoratori amatriciani a Roma ).
Sono ricette semplici, sono frutto della tradizione pastorale delle terre amatriciane e con la Transumanza queste tradizioni si sono diffuse anche a Roma .
La versione originale degli spaghetti all’amatriciana è quella in bianco, o alla Gricia, una ricetta semplice tipica dei pastori.
L’aggiunta del pomodoro al condimento tradizionale è un evoluzione recente. Il pomodoro fu adottato nella cucina amatriciana alla fine del Settecento , con la scoperta dell’America.

                                               AMATRICIANA BIANCA
                                                       ( o alla Gricia )

Amatriciana Bianca o alla Gricia

Ingredienti per 4 persone:
150/200g di guanciale di maiale al pepe ( no pancetta)
80g di pecorino ben stagionato grattugiato
400g di spaghetti
sale quanto basta

Preparazione:
Pulire bene il guanciale asportando la cotenna e tutte le parti gialle e tagliarlo a fettine spesse mezzo cm. Si raccomanda l’uso del guanciale in quanto provenendo dal muso del maiale, è un grasso più nobile , buono e profumato.
In una padella far soffriggere il guanciale senza aggiunta di olio , fino a che non acquista un bel colore dorato, con la parte grassa morbida e quella magra croccante.
Far cuocere gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, versarli appena scolati nella padella, rigirarli nel soffritto di guanciale che è stato lasciato riposare almeno 5 minuti.
Aggiungere na parte del pecorino, mescolare velocemente e cospargere con altro pecorino.
Servire subito

                                                 AMATRICIANA ROSSA

Amatriciana Rossa



Ingredienti per 4 persone :
150/200g guanciale di maiale al pepe
80/100g di pecorino grattugiato
400g di pelati
400g di spaghetti
sale quanto basta

Preparazione:
Procedere con il guanciale come nella precedente ricetta, farlo soffriggere in una padella grande senza aggiunta di olip.
Scolare in un piatto la metà del guanciale e lasciarlo da parte, indi versare nel soffritto i pelati, privarli di un pò di liquido e farli evaporare a fuoco moderato per dieci minuti rigirando di tanto in tanto.
Lasciare riposare per 10 minuti, poi amalgamare nel sugo due buone manciate di pecorino grattugiato.
Cuocere gli spaghetti al dente  e, appena scolati, versarli subito nella padella con il sugo ancora tiepido insieme al guanciale croccante messoda parte.
Mescolare amalgamando bene il tutto e cospargere con altro abbondante pecorino.
Servire subito

BUON APPETITO
Il “Conte”  Giuseppe Garozzo – l’Aristocratico del Gusto
Daniele Moroni

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

Scritto da

Ha fondato Vinodabere nel 2014. Laureato in Economia e Commercio specializzazione mercati finanziari, si è dedicato negli ultimi dieci anni anima e corpo al mondo del vino. Assaggiatore internazionale di caffè ha partecipato a diversi corsi di analisi sensoriale del miele, vanta diverse esperienze nell'ambito enologico quali la collaborazione con la guida "I vini d'Italia" de l'Espresso (edizioni 2017 e 2018), e la collaborazione con la guida Slow Wine (edizioni 2015 e 2016).

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica degli 8 migliori panettoni d'Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Il miele biologico dell'ape nera etnea

Gastronomia

La viticoltura eroica della Valtellina: l'azienda Gianatti Giorgio

Aziende

Ma è giusto pagare l'acqua del rubinetto al ristorante?

News

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia