Rimani in contatto con noi

ISCRIVITI

Acquesi DOCG

Degustazione

“Acquesi” l’Asti DOCG sul tetto del mondo nella categoria bollicine aromatiche

Lo Champagne & Sparkling Wine World Championship, importante concorso internazionale ideato da Tom Stevenson, ha incoronato il Cuvage Asti DOCG “Acquesi” come World Champion Sparkling Aromatic, ovvero il miglior spumante della categoria bollicine aromatiche.

È un grande risultato che riconosce la grande qualità dei vini della linea di territorio “Acquesi” prodotti con il metodo Martinotti dalla cantina Cuvage, azienda di proprietà del gruppo Mondodelvino Spa.

Alfio Martini, fondatore e presidente del gruppo Mondodelvino ha voluto così condividere il traguardo raggiunto: «È un onore ricevere questo premio che rappresenta un grande riconoscimento oltre che per la nostra azienda anche per l’intero territorio piemontese e per l’Italia. Un tributo ad una denominazione antica che merita oggi di essere rilanciata».

La livrea della bottiglia dell’Asti DOCG “Acquesi” è finemente decorata e rimanda allo stile liberty di Acqui, una delle più belle città della provincia di Alessandria, dove la presenza della vite è radicata nel tessuto culturale locale. Una terra poco antropizzata dove c’è ancora spazio per la natura e la spumantizzazione è un’arte.

Asti DOCG “Acquesi”
Da uve Moscato bianco in purezza coltivate nei vigneti sulle colline intorno alla città di Acqui Terme. Colore tenue solcato da un perlage fine e persistente. Al naso emergono le note di fiori bianchi, glicine, accompagnate da sentori di candito e pasticceria. Fresco e aromatico con una piacevole nota sapida che sostiene la bevibilità. Sentori di dolce pera sul finale.

Acquesi Asti DOCG

Le altre degustazioni

Nel corso di una masterclass guidata da Paolo Massobrio e dall’enologo Loris Gava, sono state degustate altre etichette della cantina.

Asti secco DOCG Acquesi
Moscato bianco in purezza.
Colore giallo scarico con fine perlage. Fiori bianchi e arancia candita spiccano all’olfatto. Le note tipiche varietali sono mediate da sentori citrini, fiori di arancio. Secco ed equilibrato, vellutato al palato con piacevoli note amaricanti e minerali sul finale.

Moscato d’Asti DOCG Casarito
Moscato bianco in purezza coltivato sulla collina di Casarito, ricca di calcare.
Note eleganti di fiori bianchi e frutta, sentori di miele e di pasticceria. Elegante in bocca, rotondo. La dolcezza è compensata dalla sapidità e dalla buona freschezza. Finale elegante caratterizzato da ritorni di frutta a polpa bianca.

Asti DOCG Millesimato Dolce
Moscato bianco 100%, Metodo Classico con sosta di 9 mesi sui lieviti, non dosato.
Perlage finissimo e numeroso. Grande identità e personalità per un vino dai sentori agrumati. Elegante ed armonico in bocca; freschezza ben presente e piacevole persistenza.

Acquesi Asti DOCG

avatar
Scritto da

Dopo una trentennale brillante carriera in ambito amministrativo finanziario all’interno di un noto gruppo multinazionale, dal maggio 2018 si dedica totalmente al mondo del vino del quale è appassionato partecipe da oltre quindici anni. Sommelier dal 2005 e degustatore Associazione Italiana Sommelier, assaggiatore di formaggi ONAF, assaggiatore di grappe e acqueviti ANAG e degustatore professionista di birre ADB, è relatore in enologia nei corsi per sommelier. È responsabile redazionale del sito internet della delegazione AIS di Milano e collabora alla stesura delle guide Vitae e Viniplus. È autore per la rivista Viniplus di Lombardia, per la quale cura una rubrica, e per le testate on-line vinodabere.it, aislombardia.it, milanoplatinum.com, aismilano.it.

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia

COMMENTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La classifica dei migliori 10 Panettoni d’Italia del 2019 secondo Vinodabere

News

La classifica degli 8 migliori panettoni d’Italia del 2018 secondo Vinodabere

News

Dall’assaggio alla cieca la classifica dei 10 migliori panettoni di Roma secondo Vinodabere

News

La ricetta della prelibata ciambella al mosto cotto

Cali di Zucchero

Connect
Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti continui sul mondo dell'enogastronomia